Seguici sui Social

NovitàTest Drive

Toyota bZ4X – Natural Born Electric

Per Toyota l’elettrico non è una novità, è stata la prima azienda a credere fortemente sui veicoli elettrificati e forse, è quella oggi più tecnologicamente avanzata nella produzione.

Insomma, chiunque pensi ad una delle varianti ibride disponibili ha come riferimento il marchio nipponico come status quo. La novità nel nostro caso, è che la nuova bZ4X, e la sigla è già un programma, è il primo veicolo totalmente elettrico di Toyota, costruito su una piattaforma dedicata, la eTNGA.

In parole povere, nasce da subito su una base elettrica, studiata appositamente per accogliere un powertrain ad elettroni e il conseguente pacco batterie. Il nuovo bZ4X inoltre, apre la strada al sub-brand bZ “Beyond Zero” di modelli a zero emissioni e porta per la prima volta sul mercato dei BEV capacità fuoristradistiche da vero SUV, altra caratteristica peculiare delle vetture Toyota.

La sua introduzione, peraltro, accelera il percorso multi-tecnologico di Toyota verso l’obiettivo della carbon neutrality. La piattaforma dedicata eTNGA integra il gruppo batterie nel telaio, interamente sotto il pianale del veicolo.

Il risultato è una struttura robusta e altamente rigida caratterizzata da un baricentro basso, fattori determinanti per le prestazioni dinamiche e di sicurezza dei moderni veicoli elettrici. La qualità e l’efficienza dei sistemi di bZ4X si basano sull’esperienza da leader mondiale di Toyota nella tecnologia dei veicoli elettrificati, un’eredità accumulata in più di un quarto di secolo.

Toyota bZ4X Pure 2WD:

  • Prezzo: € 42.900 o € 36.900 in caso di rottamazione grazie agli ecoincentivi statali dedicati alle vetture Full Electric.
  • Prezzo versione Lounge: € 47.900 o € 44.900 con rottamazione.

Toyota bZ4X è disponibile in due allestimenti: Pure e Lounge. La Pure, solo esclusivamente con trazione 2WD e capace di 500km di autonomia nel ciclo WLTP, è equipaggiata con Toyota Safety Sense di ultima generazione, sistema multimediale con display da 8” e smartphone integration wireless per i protocolli Android ed Apple, cerchi in lega da 18”, fari a LED e climatizzatore automatico bi-zona con pompa di calore.

La Lounge, disponibile sia con trazione 2WD che con trazione integrale intelligente AWD-i, può arrivare rispettivamente a 481 o 445 chilometri di autonomia nel ciclo WLTP.

Rispetto alla Pure, aggiunge il sistema multimediale con display da 12,3” e wireless charger, sensori di parcheggio anteriori e posteriori con frenata automatica, driver monitor camera, portellone posteriore ad azionamento elettrico, vetri privacy posteriori e sedili in tessuto /pelle sintetica riscaldabili all’anteriore.

Per ribadire il grado di evoluzione e qualità sull’elettrico di Toyota, bZ4X è coperto da garanzia di 10 anni / 1 milione di km sulla batteria a patto di effettuare la manutenzione ordinaria e relativo Battery Health Check presso la rete ufficiale Toyota.

Inoltre, le formule di acquisto prevedono il noleggio a lungo termine KINTO One sulla versione Pure 2WD caratterizzato da un canone di €299 inclusivo di assicurazione RCA/I&F, manutenzione ordinaria e straordinaria, assistenza stradale e veicolo sostitutivo per tutta la durata del noleggio – per un periodo di 48 mesi e percorrenza di 40.000km, a fronte di un anticipo di €11.290 IVA esclusa. Oppure l’offerta Toyota Easy Next, che prevede una rata di €249 per 48 mesi e percorrenza di 40.000km, a fronte di un anticipo pari a €8.720.

LEGGI ANCHE:

GR Yaris. Toyota è riuscita a renderla migliore

Toyota Yaris Cross. Il Suv che non ti aspetti

Lascia un commento