Seguici sui Social

giovedì, Giugno 20, 2024
Novità

Audi A3 Allstreet: il crossover urbano dei quattro anelli

Audi aggiorna la quarta generazione della propria best seller e introduce il nuovo crossover urbano Audi A3 allstreet. Al look all terrain e all’assetto rialzato di 30 mm si accompagnano la taratura sportiva delle sospensioni e la posizione di guida dominante. L’intera gamma Audi A3 si avvale di un design ancora più muscolare, di finiture raffinate e di dotazioni digitali e di sicurezza di riferimento per la categoria.

Al successo della famiglia Audi A3, nel 2023 leader assoluta del segmento C berline, contribuiscono in modo determinante le soluzioni finanziarie Audi, caratterizzate dalla massima flessibilità.

La costante propensione Audi a innovare non si esaurisce nello sviluppo di tecnologie futuristiche appannaggio dell’alto di gamma, bensì si estende a modelli centrali all’offerta quali Audi A3, nel 2023 leader assoluta del segmento C berline tanto da sopravanzare anche i marchi generalisti.

Sin dal 1996, quando il debutto della prima serie coincise con la nascita della classe compatta premium, Audi A3 ha inanellato una serie di primati che ne fanno uno dei modelli più rappresentativi del Vorsprung durch Technik, letteralmente l’Avanguardia della Tecnica Audi.

È stata infatti la prima compatta Audi a trazione integrale, la prima Audi S a quattro cilindri, la prima vettura sviluppata sul pianale modulare MQB del Gruppo Volkswagen e la prima berlina di Ingolstadt di segmento C equipaggiabile con i proiettori a LED Audi Matrix e la strumentazione digitale Audi virtual cockpit.

L’evoluzione della quarta generazione di Audi A3 rinnova questa “tradizione” dato che Audi A3 allstreet, il nuovo crossover urbano dei quattro anelli, costituisce un unicum tra le compatte premium ed è espressione del DNA Audi fondato su valori cardine quali creatività stilistica, cultura e innovazione.

Audi A3 allstreet: muscle design e look all terrain

La gamma Audi A3, evoluta attraverso quattro generazioni tanto da conquistare oltre 375mila Clienti in Italia, può ora contare su di un design ancora più muscolare. Audi A3 allstreet, il nuovo crossover urbano dei quattro anelli, è fortemente caratterizzato dal single frame ottagonale nero opaco, corredato della griglia a nido d’ape dallo sviluppo verticale più marcato rispetto ad Audi A3 Sportback e Audi A3 Sedan.

Un elemento stilistico che avvicina Audi A3 allstreet ai modelli della gamma Audi Q. Costituiscono un’esclusiva del crossover compatto le tre scanalature in corrispondenza dello spoiler anteriore e dell’estrattore, dalla vocazione all terrain, così come le minigonne, gli archi passaruota e le finiture a contrasto nella zona inferiore delle portiere. Completano il pacchetto estetico i loghi neri.

Nuova Audi A3 allstreet adotta di serie cerchi in lega da 17 pollici sin dal primo livello di allestimento anziché le ruote da 16 pollici di primo equipaggiamento per le versioni d’ingresso di Audi A3 Sportback e Audi A3 Sedan.

A richiesta sono proposti cerchi da 18 e 19 pollici.

Motori a 4 cilindri TDI, TFSI e mild-hybrid: consumi ridotti sino al 20%

Diversamente dalla precedente generazione, la nuova gamma Audi A3 – prodotta presso lo stabilimento Audi di Ingolstadt – è proposta esclusivamente con motorizzazioni a 4 cilindri. Centrali all’offerta attuale sono i propulsori 2.0 (35) TDI da 150 CV e 360 Nm di coppia e 1.5 (35) TFSI MHEV 48V da 150 CV e 250 Nm abbinati alla trasmissione automatica a doppia frizione S tronic a 7 rapporti e dedicati a tutti i modelli a listino: Audi A3 allstreet, Audi A3 Sportback e Audi A3 Sedan.

Audi A3 allstreet 35 TDI S tronic, nello specifico, scatta da 0 a 100 km/h in 8,3 secondi e raggiunge una velocità massima di 218 km/h, mentre Audi A3 allstreet 35 TFSI S tronic si attesta rispettivamente a 8,1 secondi e 221 km/h. 

Audi A3 Sportback e Audi A3 Sedan possono inoltre contare sui propulsori 30 TFSI e 30 TDI.

L’unità a iniezione diretta della benzina, caratterizzata dalla cilindrata di 1,5 litri e dall’architettura a 4 cilindri, eroga 116 CV e 220 Nm di coppia e sostituisce la precedente motorizzazione 1.0 TFSI a 3 cilindri.

Rispetto a quest’ultima porta in dote un incremento di potenza (+6 CV) e coppia (+20 Nm). Picco di coppia di 220 Nm oltretutto disponibile a partire da un regime sensibilmente inferiore: 1.500 giri/min anziché 2.000 giri/min.

Il motore 1.5 (30) TFSI 116 CV può essere abbinato sia al cambio manuale a 6 marce sia alla trasmissione automatica a doppia frizione S tronic a 7 rapporti.

Equipaggiata con il 1.5 (30) TFSI S tronic 116 CV, Audi A3 Sportback scatta da 0 a 100 km/h in 9,9 secondi: un tempo migliore di 7 decimi rispetto a quanto fatto registrare dal precedente modello equipaggiato con il 3 cilindri 1.0 TFSI 110 CV.

Primatista in termini d’efficienza è il 4 cilindri 2.0 (30) TDI abbinato al solo cambio manuale, caratterizzato da una potenza massima di 116 CV e una coppia di 300 Nm costante da 1.600 a 2.500 giri/min.

Il TDI entry level permette ad Audi A3 Sportback di scattare da 0 a 100 km/h in 10,1 secondi e raggiungere una velocità massima di 205 km/h a fronte di consumi contenuti nell’ordine dei 4,4 – 4,9 litri ogni 100 chilometri nel ciclo combinato WLTP.

Al top dell’offerta, infine, spicca la variante sportiva Audi S3, proposta nelle configurazioni di carrozzeria Sportback e Sedan, caratterizzata da molteplici affinamenti tecnici cui consegue un comportamento sportivo come mai prima d’ora. Una caratteristica alla quale concorrono la sensibile iniezione di potenza – ora il 2.0 TFSI eroga 333 CV (+23 CV rispetto al passato) – l’adozione della tecnologia torque splitter di derivazione Audi RS 3, lo sterzo più diretto, il nuovo sistema di scarico in titanio e i freni maggiorati.

I motori TFSI e TDI appannaggio della gamma Audi A3 rappresentano lo stato dell’arte della propulsione a combustione interna.

Qualora confrontati con le corrispondenti unità di precedente generazione, in dotazione alla terza serie di Audi A3, vedono i consumi e le emissioni ottimizzati sino al 20% grazie principalmente a soluzioni quali il rivestimento al plasma delle canne dei cilindri, alle tecnologie MHEV e cylinder on demand in ambito benzina e al sistema SCR twin-dosing, vale a dire alla doppia iniezione d’urea, per quanto riguarda i 2.0 TDI. Nel caso dei propulsori TFSI, in aggiunta, il collettore di scarico integrato nella testata aumenta l’efficienza termica.

Successivamente al lancio verranno introdotte ulteriori motorizzazioni, tra le quali l’unica proposta – fatta eccezione per le sportive Audi S3 – con trazione integrale quattro, riservata ad Audi A3 allstreet, e le varianti ibride plug-in dedicate sia alla citata Audi A3 allstreet sia ad Audi A3 Sportback. In quest’ultimo caso con due diversi step di potenza.

Tecnologie di assistenza di riferimento per la categoria

La nuova gamma Audi A3 mutua dai modelli Audi di classe superiore le tecnologie di assistenza, in primis l’air bag anteriore centrale derivato dall’ammiraglia Audi A8. Una dotazione inclusa sin dal primo livello di allestimento e che mira a riempire lo spazio tra i sedili così da scongiurare, in caso d’urto laterale o ribaltamento, l’impatto tra guidatore e passeggero. Oltre all’air bag anteriore centrale, la dotazione di serie di Audi A3 allstreet include l’assistenza al mantenimento della corsia con emergency assist e la frenata automatica d’emergenza basata sull’interazione tra radar e telecamere, così da prevenire gli impatti con gli altri veicoli, i pedoni e i ciclisti.

Di serie la chiamata d’emergenza e assistenza Audi connect che si attiva automaticamente – o manualmente mediante lo specifico pulsante – in caso d’incidente così da trasmettere i dati relativi all’impatto al Call Center Audi dedicato, mentre tra le tecnologie predittive a richiesta spicca l’adaptive cruise assist che supporta il conducente regolando automaticamente la distanza dal veicolo che precede e contribuendo, mediante lievi interventi correttivi allo sterzo, a mantenere direzionalità e centralità all’interno della corsia, anche in caso di restringimenti della carreggiata, sino a una velocità di 210 km/h.

Il sistema integra la funzione di cambio corsia assistito: in autostrada, ad andature superiori a 90 km/h, indica se e in quale direzione sia possibile cambiare corsia tramite delle frecce bianche all’interno del quadro strumenti e dell’head-up display. Avviando la manovra mediante l’indicatore di direzione, il sistema assiste attivamente il conducente nella sterzata.

In occasione dell’introduzione della nuova gamma Audi A3 debuttano inediti pack volti a rafforzare ulteriormente la sicurezza attiva e passiva della vettura: in particolare, dal primo livello di allestimento di Audi A3 allstreet è di serie il nuovo pacchetto assistenza plus che integra dotazioni di pregio quali la retrocamera posteriore e il Park Assist plus.

Quest’ultimo affianca ai sensori acustici e visivi anteriori e posteriori l’assistente al parcheggio che facilita l’entrata negli stalli perpendicolari ed effettua in autonomia le manovre in entrata e uscita dai posteggi paralleli. Il conducente deve solo accelerare, frenare e controllare l’operazione, mentre la vettura gestisce autonomamente lo sterzo.

Interni evoluti: nuovi inserti decorativi e rivestimenti sostenibili

Analogamente ad Audi A3 Sportback, Audi A3 allstreet può contare su di una capacità di carico di 380/1.200 litri. La versatilità del modello è sottolineata dalle barre al tetto di serie e, tra le dotazioni a richiesta, dal portellone elettrico, dal gancio traino amovibile e dal Pacchetto portaoggetti e vano bagagli.

Quest’ultimo assicura che quanto stivato sia collocato ordinatamente e fissato in modo sicuro grazie al vano lato conducente e alle reti collocate lungo il retro degli schienali e nel bagagliaio.

In abitacolo spiccano il nuovo selettore del cambio, simile esteticamente a quanto in dotazione al SUV full electric Audi Q4 e-tron, l’illuminazione interna rivista rispetto al passato e gli inserti decorativi in tessuto. Una novità. 

La nuova gamma Audi A3 si avvale, nello specifico, di due inediti inserti in tessuto realizzato al 100% in poliestere riciclato e microfibra Dinamica. Quest’ultima, opzionabile anche per il rivestimento delle sedute, simile visivamente e al tatto alla pelle scamosciata, ma in ampia parte ottenuta mediante poliestere ricavato dalle bottiglie in PET.

Il materiale può contare sugli stessi standard qualitativi, estetici e tattili del tessuto classico. In aggiunta, la produzione è priva di solventi.

Digitalizzazione e personalizzazione: App store integrato in vettura

Sotto il profilo della digitalizzazione, la gamma Audi A3 si avvale di molteplici servizi connect e del nuovo App store integrato in vettura che consente di accedere alle applicazioni più diffuse di terze parti, ad esempio Spotify o Amazon music, attraverso l’interfaccia multimediale MMI.

L’App store è di serie sin dal primo livello di allestimento (il secondo nel caso di Audi A3 Sportback e Audi A3 Sedan) in abbinamento alla smartphone interface che trasferisce l’ambiente Apple Car Play o Android Auto sul display dell’auto.

L’equipaggiamento di serie di Audi A3 allstreet si completa con la radio digitale DAB+, il display touch da 10,1 pollici dell’MMI, il cruscotto digitale Audi virtual cockpit plus da 12,3 pollici, la navigazione MMI plus con MMI touch, l’Audi sound system da 180 Watt e l’Audi phone box light per la ricarica induttiva dello smartphone oltre a quattro porte di ricarica USB-C.

Audi: valore residuo e flessibilità al top

Accedere alla gamma Audi A3 non è mai stato così facile. Certezza nell’investimento, trasparenza nelle spese di gestione e flessibilità nelle condizioni sono i cardini delle formule Audi Value e Audi Value noleggio.

Con Audi Value, nello specifico, i Clienti conoscono sin dall’acquisto il valore futuro garantito della nuova compatta dei quattro anelli. La formula prevede un eventuale anticipo e il finanziamento, grazie al citato valore futuro garantito Audi, solo di una parte del prezzo della vettura, consentendo così di contenere l’ammontare delle rate. Al temine del periodo contrattuale è possibile scegliere se sostituire l’auto, saldarla o restituirla.

Optando per le versioni top di gamma Audi A3 allstreet 1.5 (35) TFSI 150 CV S tronic MHEV 48V Identity Contrast – a listino a 44.500 euro – e Audi A3 Sportback 1.5 (35) TFSI 150 CV S tronic MHEV 48V S line edition – a listino a 42.000 euro – il valore futuro garantito si attesta intorno al 50% del prezzo delle vetture.

Un importo particolarmente rilevante, reso possibile dall’elevato valore residuo dei prodotti Audi. Conseguentemente, è possibile guidare da subito il crossover urbano e la compatta dei quattro anelli sostenendo, in tre anni (e 45mila chilometri), solamente il 50% del costo dei veicoli, con la libertà di scegliere l’opzione finale preferita. La rata mensile di 329 euro include l’estensione di garanzia Audi Extended Warranty 1 anno/60.000 km e il piano di manutenzione Audi Premium Care per 24 mesi o 30.000 km.

La flessibilità della formula Audi Value trova conferma nella possibilità di personalizzazione della rata mensile, sulla quale influiscono l’anticipo, la durata del contratto (da 18 a 36 mesi) e la percorrenza chilometrica annuale. Al Cliente, nello specifico, è data la facoltà di scegliere tra sette soglie chilometriche in funzione delle esigenze individuali. È così possibile spaziare in un ampio range compreso tra 10.000 e 40.000 km all’anno. A richiesta, sono disponibili prodotti assicurativi specifici.

La gamma Audi A3, come accennato, beneficia dell’intero portfolio di soluzioni finanziarie approntate da Audi Italia. Personalizzazione e flessibilità raggiungono l’apice con la formula di noleggio a lungo termine – nel 2023 arrivata a rappresentare il 43% delle immatricolazioni Audi – in grado di garantire tutti i vantaggi di possedere un’auto senza sottostare agli oneri di gestione.

Il canone, trasparente e personalizzabile, include immatricolazione e messa su strada, soccorso stradale e traino in Italia/Europa 24 ore su 24, limitazione di responsabilità per incendio e furto, sistema di recupero del veicolo rubato mediante dispositivo a radio frequenza (limitatamente ai Clienti Privati), copertura assicurativa RCA, tutela del conducente, copertura danni, atti vandalici ed eventi naturali oltre alla manutenzione ordinaria e straordinaria. 

La formula Audi Value noleggio (36 mesi/45.000 km) prevede un canone mensile di 509 euro per Audi A3 allstreet 1.5 (35) TFSI 150 CV S tronic MHEV 48V Identity Contrast, di 499 euro per Audi A3 Sportback 1.5 (35) TFSI 150 CV S tronic MHEV 48V S line edition.

Ai vantaggi del noleggio Audi è possibile affiancare una flessibilità senza precedenti. Il Cliente, infatti, può optare per la soluzione Audi NLT Matrice che garantisce, anche dopo la sottoscrizione del contratto, la facoltà di modificare alcuni parametri determinanti in funzione del variare delle esigenze di mobilità. Grazie ad Audi NLT Matrice è possibile scegliere, a noleggio già in corso, tra 45 diverse combinazioni di durata e percorrenza.

Più precisamente, sono disponibili cinque opzioni di durata contrattuale, da 24 a 48 mesi, e nove opzioni di percorrenza, da 10.000 a 50.000 chilometri all’anno.

A maggio nelle Concessionarie italiane

Nuova Audi A3 allstreet, attesa nelle Concessionarie italiane a maggio, è declinata nelle configurazioni Business, Business Advanced e Identity Contrast con prezzi a partire da 39.500 euro.

Nuove Audi A3 Sportback e Audi A3 Sedan raggiungeranno anch’esse le Concessionarie italiane nel corso del mese di maggio. Verranno proposte nelle versioni d’ingresso, Business, Business Advanced ed S line edition con prezzi a partire da 30.400 euro per la Sportback e 31.700 euro per la Sedan.

Consumi ed emissioni

  • Audi A3 allstreet 35 TDI S tronic – 5,0/5,4 l/100 km – 131/141 g/km di CO2
  • Audi A3 allstreet 35 TFSI S tronic – 5,4/5,8 l/100 km – 123/133 g/km di CO2
  • Audi A3 Sportback 30 TDI – 4,4/4,9 l/100 km – 117/128 g/km di CO2
  • Audi A3 Sportback 35 TDI S tronic – 4,8/5,4 l/100 km – 126/141 g/km di CO2
  • Audi A3 Sportback 30 TFSI –5,5/6,1 l/100 km – 126/138 g/km di CO2
  • Audi A3 Sportback 30 TFSI S tronic – 5,3/5,8 l/100 km – 120/132 g/km di CO2
  • Audi A3 Sportback 35 TFSI S tronic – 5,2/5,9 l/100 km – 119/133 g/km di CO2
  • Audi A3 Sedan 30 TDI – 4,4/4,7 l/100 km – 114/124 g/km di CO2
  • Audi A3 Sedan 35 TDI S tronic – 4,7/5,2 l/100 km – 125/137 g/km di CO2
  • Audi A3 Sedan 30 TFSI –5,4/5,8 l/100 km – 123/133 g/km di CO2
  • Audi A3 Sedan 30 TFSI S tronic –5,2/5,6 l/100 km – 118/127 g/km di CO2
  • Audi A3 Sedan 35 TFSI S tronic – 5,2/5,7 l/100 km – 118/130 g/km di CO2

LEGGI ANCHE:

Audi S3 Sportback e Sedan – La nuova S3 ha messo le ali!

Audi A6 Avant TFSI-e Plug-in Hybrid – La regina delle Wagon

Lascia un commento