Seguici sui Social

martedì, Maggio 28, 2024
NovitàTest Drive

Nuova MG3 HYBRID+ Plus – Una Full Hybrid a 99 euro al mese 

E ci risiamo, tutti i brand europei scappano dal segmento delle utilitarie a basso costo, ed MG coglie l’occasione e fa bingo sbaragliando la concorrenza, vedi Renault Clio e Toyota Yaris, con una full hybrid compatta, bella da vedere, con tanti cavalli ed un pacco batteria doppio rispetto agli altri. 

Si vabbè, ma quanto costa? Ovviamente molto meno delle concorrenti, come consuetudine MG, 16.490 euro con promo di lancio o 99 euro al mese con finanziamento. Si chiama MG3 HYBRID +, col più che sta per Plus, e punta dritta a diventare il punto di riferimento del segmento B. L’avevamo già vista al recente salone di Ginevra ed ora ci siamo saliti a bordo per provarla. 

Come dicevamo, si porta in dote tanti cavalli, ben 197, che non vuol dire essere una piccola sportiva tutto pepe ma di sicuro aiutano non poco su strada, specialmente nelle salite e nei sorpassi.

Compatta nelle dimensioni ma non scomoda, anzi, negli oltre 4 metri di lunghezza si è ricavato tanto spazio a bordo, sia davanti che dietro, e nel bagagliaio da 293 litri, che risulta a pieno carico anche in configurazione 5 posti, ben gestibile e capiente. Unica pecca, il volante regolabile solo in altezza e non in profondità, ma si raggiunge comunque una comoda posizione di guida spostando longitudinalmente il sedile.

Ma torniamo al vero punto forte, le prestazioni offerte dal sistema full hybrid. Nell’itinerario scelto per la prova, con percorsi collinari e cittadini, abbiamo potuto apprezzare la fluidità di marcia e l’efficacia del sistema nel passaggio da elettrico a termico solo quando serve.

Il cambio di passo è notevole sia nello scatto (stacca un accelerazione di 8 secondi netti per passare da 0 a 100 km/h) sia nei consumi che risultano davvero di riferimento, con una media durante il percorso misto che non ha mai superato i 4 l/100 km. 

Il sistema full hybrid battezzato Hybrid+, si avvale di un motore a benzina 1,5 litri da 102 CV, affiancato ad un elettrico da 136 CV, abbinati ad un cambio automatico a tre marce.

Il quattro cilindri entra in azione per ricaricare la batteria da 1,8 kWh attraverso un generatore, solo quando la frenata rigenerativa non è sufficiente. Non mancano anche 3 modalità di guida Eco, Standard e Sport, per assecondare al meglio le esigenze di percorso.

A bordo, davanti a noi si apre una plancia di comando ben strutturata e razionale, non aspettatevi un salto nell’iperspazio ma c’è davvero tutto quello che serve, con due display con il quadro strumenti da 7″ e il touch screen da 10,25″ dell’infotainment con connettività Apple CarPlay e Android Auto. Anche sul fronte degli ADAS, la nostra MG3 dispone già nella configurazione base di una dotazione sufficientemente ricca.

Tra i plus da ricordare, la suite di assistenza alla guida MG Pilot, il mantenimento della corsia e il cruise control adattivo, che insieme al Traffic Jam Assist assicurano la guida assistita di livello 2. Completano la dotazione, la frenata automatica d’emergenza e l’avviso di superamento della corsia di marcia.

Prezzi MG3 HYBRID+ PLUS

  • Da 19.990 €
  • Da 16.490 € con ecobonus 
  • Promo lancio con finanziamento a 99€/mese compresa versione più accessoriata Luxury

La MG3 è disponibile negli allestimenti Standard, Comfort e Luxury, ma fin dalla entry-level sono previsti di serie il climatizzatore, i sensori di parcheggio posteriori, la retrocamera, lo stereo Bluetooth e quattro porte USB.

L’allestimento top include anche i sedili anteriori e il volante riscaldati, rivestimenti in pelle sintetica e la chiave elettronica. Insomma, più che un’utilitaria, la nuova MG3 HYBRID+, ha davvero tutti i plus che possiamo trovare nei segmenti superiori, da un sistema full hybrid evoluto ad una ricca carrellata di ADAS ed aiuti alla guida che la rendono il punto di riferimento del segmento B, il tutto disponibile con un rapporto qualità prezzo davvero inavvicinabile dalla concorrenza. 

LEGGI ANCHE:

Nuova MG3 Hybrid+. Nuova era per le citycar

MG ancora in crescita sul mercato

Lascia un commento