Seguici sui Social

martedì, Maggio 28, 2024
Novità

Hyundai Bayon. Restyling… con stile

L’urban SUV Hyundai Bayon si aggiorna profondamente nel design e nelle funzionalità, con sistemi di sicurezza e connettività ai vertici della categoria.

Arriva la nuova Hyundai Bayon e lo fa con stile, puntando ad attrarre ancor più clienti in cerca di una vettura pratica e moderna, agile in città e con la spaziosità di un SUV.

L’ampia gamma di funzioni intelligenti, che già la distinguevano nel segmento dei B-SUV, è stata perfezionata con aggiornamenti degli interni e della dotazione tecnologica – sia in termini di connettività che di sicurezza.

Hyundai Bayon

Il design rivisto porta a un look distintivo e moderno, che rende ancora più accattivante questo Urban SUV progettato appositamente per l’Europa. Le luci anteriori diurne a LED sono ora unite da una barra, anch’essa a LED, per ricreare la firma luminosa Seamless Horizon. Insieme a questa, la forma e il disegno del paraurti anteriore sono stati modificati per donare al modello un aspetto più grintoso e deciso, anche grazie a una griglia di nuova progettazione che si apre nella parte inferiore strizzando l’occhio alla sportività.

Lateralmente, il profilo cuneiforme del montante C che caratterizza il modello si affianca a cerchi da 16 e 17 pollici di nuova concezione. Nella parte posteriore, i gruppi ottici a forma di freccia enfatizzano il dinamismo dei montanti, mentre il nuovo design del paraurti posteriore sottolinea il carattere da vero SUV del modello. Nel complesso, il mix di linee angolari e orizzontali e di forme triangolari che si ritrovano sia nella carrozzeria sia nell’architettura dei fari, conferisce a Nuova Bayon un look robusto e contemporaneo.

In totale saranno disponibili nove colori esterni, tra cui i nuovi Lumen Grey Pearl, Meta Blue Pearl, Lucid Lime Metallic e Vibrant Blue Pearl, abbinabili al tetto a contrasto in Phantom Black.

Connettività e tecnologie avanzate per Hyundai Bayon

Coerentemente con l’approccio di Hyundai che pone sempre al centro il cliente, Nuova Bayon offre una tecnologia di bordo avanzata. Il cockpit digitale all’avanguardia e le funzioni di infotainment di alto livello sono stati ulteriormente migliorati grazie all’introduzione degli aggiornamenti delle mappe Over-the-Air (OTA).

I clienti possono usufruire di un cluster LCD da 4,2 pollici e di uno schermo Audio Visual Navigation (AVN) da 10,25 pollici di serie con Apple CarPlay e Android Auto wireless. Disponibile anche il cluster digitale configurabile da 10,25 pollici – già molto apprezzato nella versione precedente – cui si aggiunge il caricatore wireless e l’ultimo aggiornamento della telematica Bluelink®.

Due porte USB-C, una anteriore e una posteriore, facilitano la ricarica simultanea dei dispositivi tecnologici più recenti. La porta USB-A anteriore consente anche il trasferimento dei dati, permettendo ai passeggeri di collegare il proprio telefono al sistema di infotainment del veicolo. Il pacchetto è completato da un sistema audio premium Bose, che consente un’esperienza di ascolto di alta qualità grazie agli otto altoparlanti, compreso un subwoofer.

Nuova Bayon è dotata di un abitacolo spazioso e ben illuminato – progettato per massimizzare il comfort dei passeggeri – e di un ampio bagagliaio. Nella nuova versione tutte le luci interne sono state sostituite dalla tecnologia a LED. Inoltre, la tecnologia di ambient lighting anteriore multicolore consente ai passeggeri di regolare il colore diffuso in abitacolo in base al proprio umore.

Sicurezza all’avanguardia

Numerose funzioni di guida assistita distinguono Nuova Bayon – il SUV più piccolo della gamma Hyundai – dai suoi concorrenti del segmento B: il Lane Following Assist (LFA) interviene per mantenere il veicolo centrato nella sua corsia; il Forward Collision-Avoidance Assist (FCA) emette prima un allarme e poi, se necessario, aziona i freni per evitare potenziali collisioni con auto, pedoni e ciclisti. Quest’ultima comprende la funzione di svolta, in grado di azionare i freni per evitare una collisione con un’auto in arrivo quando si svolta a un incrocio. Il Navigation-based Smart Cruise Control (NSCC) utilizza, invece, i dati del sistema di navigazione del veicolo per regolare autonomamente la velocità durante la guida in autostrada o superstrada, mantenendo altrimenti la velocità impostata dal guidatore e la distanza di sicurezza dal veicolo che precede.

Il Blind-Spot Collision-Avoidance Assist (BCA) utilizza sensori posizionati intorno alla vettura per monitorare gli angoli ciechi e, se viene rilevato un altro veicolo sul lato, compare un avviso visivo sullo specchietto retrovisore esterno sul lato rispettivo. Se necessario, il BCA applica una frenata differenziata per evitare la collisione o ridurre i danni dell’impatto.

Bayon è anche dotata di diverse funzioni che reindirizzano l’attenzione del conducente quando la sua concentrazione viene meno. Il sistema Driver Attention Warning (DAW) analizza i modelli di guida per rilevare sonnolenza o distrazione. Questo sistema lavora in tandem con il Leading Vehicle Departure Alert (LVDA), che avvisa il conducente quando il veicolo che lo precede inizia a muoversi in avanti dopo una fermata.

Bayon è ora dotata di eCall di seconda generazione basato sulla rete 4G, che avvisa automaticamente i servizi di emergenza se gli airbag del veicolo si aprono in caso di incidente. In alternativa, gli occupanti possono attivare questa funzione premendo un pulsante.

Forse potrebbe interessarti anche questo video sulla nuova Hyundai Kona:

Ascolta il podcast sulla Hyundai Santa Fe 2024:

Lascia un commento