Seguici sui Social

sabato, Luglio 13, 2024
AttualitàEventi

1000 Miglia 2024: Vesco e Salvinelli trionfano ancora!

@M3motorcube

La 1000 Miglia 2024 si è conclusa con un epilogo memorabile, segnando una pagina indelebile nella storia della celebre corsa. L’ultima tappa, partita da Ferrara, ha visto i 421 equipaggi percorrere l’ultimo tratto del leggendario percorso di 2200 chilometri, concludendo la loro avventura a Brescia, come da tradizione.

La giornata finale è iniziata in grande stile a Ferrara, dove in Piazza Trento e Trieste si è tenuto un Controllo Timbro. I concorrenti hanno poi affrontato le prime tre Prove Cronometrate della mattinata a Piazza Ariostea e al Castello Estense. Dopo aver superato il fiume Po, le vetture si sono dirette a Bovolone per un ulteriore timbro e Controllo Orario, inaugurando così l’ultimo settore di gara.

Il percorso di avvicinamento a Brescia ha previsto cinque ulteriori Controlli Timbro, passando per Villafranca di Verona, Sirmione, Desenzano del Garda, la Valtenesi e Salò. Qui, l’entusiasmo è stato amplificato dalla presenza della star del pop italiano Blanco, che ha partecipato all’ultimo tratto di gara a bordo di una Giannini Sport 750 Siluro.

L’arrivo trionfale in Via Bormioli a Brescia ha sancito la fine della gara, con le vetture che hanno poi sfilato sulla pedana di Viale Venezia, accolte da una folla entusiasta. Il cuore di Brescia è diventato un museo a cielo aperto, con le auto storiche parcheggiate in diverse piazze e vie del centro.

@M3motorcube

In serata, Piazza della Loggia ha ospitato la cerimonia di premiazione. Andrea Vesco e Fabio Salvinelli, a bordo della loro Alfa Romeo 6C 1750 SS Spider Zagato del 1929, hanno compiuto un’impresa straordinaria, vincendo per la quarta volta consecutiva la 1000 Miglia. Questo successo segna la quinta vittoria consecutiva per Vesco, che aveva già trionfato nel 2020 con suo padre, rendendo il duo un’icona della competizione.

Siamo felici, come potremmo non esserlo! Ci siamo preparati per fare grandi cose e quest’anno siamo stati davanti sin dalla prima prova, mantenendo sempre il vantaggio. Ora ci godiamo questa vittoria”, ha dichiarato un raggiante Andrea Vesco.

Il secondo posto è andato a Gianmario Fontanella e Anna Maria Covelli con la loro Lancia Lambda Casaro VII Serie del 1927, mentre il terzo posto è stato conquistato da Alberto Aliverti e Stefano Valente, anch’essi su una 6C del 1929. Nella categoria Ferrari Tribute, hanno vinto Frank Binder e Giordano Mozzi su una 296 GTS.

Il titolo della 1000 Miglia Green è andato a Mirco Magni e Alessandro Ferruta con una Polestar 2, mentre la 1000 Miglia Experience è stata vinta da Ismaele e Marco Luigi Ghilardelli su una Mercedes AMG GT C.

La 1000 Miglia 2024 si chiude così con un bilancio più che positivo, celebrando l’eleganza e la potenza delle auto d’epoca in una cornice di tradizione e innovazione, confermandosi ancora una volta la “Corsa più bella del mondo”.

Lascia un commento