Seguici sui Social

giovedì, Giugno 20, 2024
AttualitàNovità

Una patente speciale per i SUV? Se ne parla all’Europarlamento

L’eurodeputata francese dei Verdi, Karima Delli ha proposto al parlamento europeo l’introduzione di una nuova patente di guida specifica per i SUV – da sempre bersaglio degli attivisti per il clima a causa delle pesanti emissioni che molti modelli di questo tipo producono, ma anche per motivi di sicurezza.

I SUV  “non solo occupano più spazio e sono meno efficienti dal punto di vista energetico,  in termini di sicurezza stradale, sono più soggetti a collisioni rispetto alle autovetture leggere, con conseguenze molto più gravi, rispetto ai veicoli normali”,  ha affermato la deputata dei Verdi, alla guida dei lavori del Parlamento sulla riforma delle norme UE sulla patente di guida,  nel suo progetto di relazione.

La patente B, attualmente necessaria per guidare auto e furgoni “non è del tutto adatta alle autovetture più pesanti“, ha affermato Delli che, invece, vorrebbe introdurre una nuova patente B+ che si applichi alle auto e ai furgoni di peso superiore a 1,8 tonnellate. I guidatori la otterrebbero dopo due anni di prova con una normale B, e solo a partire dal 21esimo anno di età (una norma simile, in realtà, è stata introdotta proprio nel nuovo Codice della Strada, recentemente licenziato dal Consiglio dei Ministri italiano).

In ogni caso, ciò costringerebbe i conducenti di popolari SUV pesanti come l’Audi Q7, la Volvo XC90 o la BMW X5 a procurarsi patenti aggiornate.

Delli ha aggiunto che potrebbero esserci delle esenzioni per scopi professionali o speciali, come per gli autisti di veicoli di emergenza.

La sua proposta, inoltre,  include anche un sistema di patenti di guida a punti a livello europeo che terrebbe traccia delle infrazioni stradali e revocherebbe o sospenderebbe i permessi a partire da una certa soglia. Un tale sistema “ha il potenziale di ridurre drasticamente il numero di incidenti e morti sulle nostre strade”, ha scritto la deputata.

Una patente speciale per i SUV

Attualmente, non esiste un sistema a livello europeo per gestire i punti di penalità e i divieti di guida, sebbene il pacchetto sulla sicurezza stradale della Commissione di marzo includesse una proposta per la sospensione a livello europeo, per reati gravi, della patente per gli automobilisti.

Leggi anche:

Hyundai KONA Electric sbarca in Italia. Prezzo e autonomia del Suv 100% elettrico

Peugeot E-3008. Fino a 700 km di autonomia per la versione 100% elettrica del Suv francese

Porsche Cayenne, Cayenne S, Cayenne S Coupé –Un SUV per tutti i gusti

Lascia un commento