Seguici sui Social

Hi-TecHybrid ElectricNovità

Nuovo BYD SEAL U DM-I primo in Europa con tecnologia Super DM

@M3Motorcube

Un SUV ibrido per la mobilità eco-consapevole anche per lunghi viaggi? E’ possibile, grazie al nuovo BYD SEAL U DM-i.

La casa automobilistica cinese BYD lancia il SEAL U DM-i, il primo veicolo ibrido plug-in (PHEV) con tecnologia Super DM (Dual Mode) di BYD in Europa. SEAL U DM-i rappresenta una soluzione efficiente, pratica, accessibile ed ecologica per le esigenze di mobilità quotidiana e per i lunghi viaggi senza preoccupazioni. Il SUV familiare di segmento D sarà disponibile a partire da quest’estate per i clienti europei che desiderano un veicolo ecologico senza compromessi in termini di autonomia, praticità e convenienza.

@M3motorcube

BYD SEAL U DM-i combina tutti i vantaggi della guida elettrica: è veloce, potente ed efficiente. Questo sapiente mix di prestazioni è frutto della tecnologia BYD Super DM (Dual Mode), evoluzione rivoluzionaria della tecnologia PHEV intelligente. Sviluppata in esclusiva da BYD, la tecnologia BYD Super DM offre diversi vantaggi: efficienza energetica, consumi contenuti, elevate prestazioni di guida e comfort. Per SEAL U DM-i, la “i” simboleggia l’intelligenza, incarnando i principi di guida intelligente ed efficiente dal punto di vista energetico.

La tecnologia BYD Super DM privilegia l’energia elettrica per la propulsione del veicolo, attingendo al motore a combustione interna il minimo indispensabile, ottimizzando così il rispetto ambientale grazie alla maggiore efficienza energetica e minori consumi di carburante. Quando la batteria è completamente carica, selezionando la modalità di guida EV, il veicolo diventa puramente elettrico, mentre quando lo stato di carica (SOC) è basso, si trasforma in un veicolo ibrido a bassissimo consumo di carburante. Grazie a una guida silenziosa e confortevole, prestazioni elevate e a una reattività esaltante, questo innovativo sistema ibrido ridefinisce l’esperienza di guida.

BYD SEAL U DM-i – 3 livelli di allestimento

Sono disponibili 3 livelli di allestimento per BYD SEAL U DM-i: Design, Comfort e Boost, tutti destinati ai clienti europei che desiderano un veicolo ecologico senza compromessi in termini di autonomia, praticità e versatilità.

La versione Design di BYD SEAL U DM-i è dotata di due motori elettrici ad elevata potenza (150 kW all’anteriore e 120 kW al posteriore) e di un’efficiente batteria BYD Blade da 18,3 kWh, completati dal motore a benzina quattro cilindri turbo di 1,5 litri a ciclo Atkinson sviluppato in casa, che produce 96 kW/128 CV che lavora di concerto con i due motori elettrici. La potenza massima totale di sistema è di 238 kW/319 CV e la coppia massima totale di 550 Nm. Il BYD SEAL U DM-i Design ha una configurazione a quattro ruote motrici.

Le versioni Boost e Comfort sono a trazione anteriore e adottano un motore ibrido di 1,5 litri aspirato a ciclo Miller che produce 72 kW/96 CV abbinato ad un motore elettrico da 145 kW/194 CV. La versione Boost è dotata della stessa batteria Blade da 18,3 kWh della versione Design. La potenza totale del sistema per le versioni Boost e Comfort è di 160 kW/214 CV. La coppia massima è di 300 Nm. La versione Comfort ha una batteria BYD Blade più grande, da 26,6 kWh, che offre un’autonomia 100% elettrica di 125 km. Ulteriori dettagli su questa versione saranno forniti in seguito.

@M3motorcube

Tutte le versioni di BYD SEAL U DM-i hanno due modalità di guida: EV e HEV. La modalità EV si rivela ideale per il pendolarismo quotidiano o la guida in città. In modalità HEV il veicolo utilizza principalmente l’energia fornita dalla batteria. Soltanto in fase di accelerazione il motore a benzina fornisce ulteriore potenza alle ruote supportando la propulsione elettrica. SEAL U DM-i passa agevolmente da una modalità all’altra e, grazie alle sue tecnologie esclusive, dà la sensazione di essere un veicolo elettrico puro. Chi guida BYD SEAL U DM-i non dovrà preoccuparsi dell’autonomia o di dove effettuare la ricarica. Il motore termico ricarica anche la batteria (regolabile tra il 25 e il 70%) in modo che la guida elettrica sia sempre disponibile. Naturalmente, la batteria si ricarica anche grazie alla tecnologia di rigenerazione in rilascio e frenata.

Consumi di carburante ridottissimi

La tecnologia ibrida BYD DM-i privilegia la propulsione elettrica riducendo al minimo i consumi di carburante e garantendo un’esperienza di guida fluida e silenziosa, oltre ad abbondante potenza motrice. BYD SEAL U DM-i può raggiungere consumi medi di carburante di appena 0,9 l/100 km per la versione Boost e 1,2 l/100 km per la Design. Il consumo elettrico combinato per la Boost è di 21 kWh/km e 23,5 kWh/km per la Design, mentre in città i consumi si riducono, rispettivamente, a 14,5 e 16,1 kWh/100 km.

Il BYD SEAL U DM-i offre un’autonomia estesa: la versione Design a trazione integrale può percorrere fino a 70 km in modalità EV (WLTP) garantendo un’autonomia complessiva di 870 km (WLTP); la versione Boost a trazione anteriore offre un’autonomia 100% elettrica di 80 km per un’autonomia totale di 1.080 km (WLTP). L’allestimento Comfort di BYD SEAL U DM-i – che sarà disponibile dopo l’estate – è dotato di una batteria Blade da 26,6 kWh che permette un’autonomia 100% elettrica di 125 km, per un totale di oltre 1.100 km (WLTP).

Il BYD SEAL U DM-i combina potenza ed efficienza per ogni viaggio. Con una potenza totale di sistema fino a 238 kW/319 CV, l’esperienza di guida risulta particolarmente dinamica con prestazioni elevate, accelerazioni rapide e grande agilità. BYD SEAL U DM-i Design è il leader nel segmento nello scatto da 0 a 100 km/h con il tempo di 5,9 secondi, risultando molto più scattante di analoghi SUV con motori a combustione interna.

@M3motorcube

Tecnologia delle batterie BYD Blade

Come tutte le autovetture BYD offerte in Europa, la BYD SEAL U DM-i è equipaggiata di serie con l’esclusiva tecnologia BYD Blade Battery, priva di cobalto, sviluppata internamente con l’obiettivo primario di ottimizzare sicurezza, resistenza, longevità, prestazioni e sfruttamento dello spazio. Il pacco batterie è composto da molte celle sottili e allungate che sembrano effettivamente delle lame. L’utilizzo di litio-ferro-fosfato (LFP) come materiale catodico permette di aumentare la sicurezza, la durata e la stabilità termica. L’eccezionale livello di sicurezza della batteria Blade è dimostrato dal superamento dei requisiti del cosiddetto ‘Nail Penetration Test’. Si tratta del metodo più rigoroso per testare le fughe termiche della batteria e simula le conseguenze di un grave incidente stradale. Tutte le versioni del BYD SEAL U DM-i offrono una capacità di ricarica di 11 kW in corrente alternata trifase (CA) e di 18 kW in corrente continua (CC). Il tempo di ricarica in corrente continua (30-80%) è di appena 35 minuti.

BYD SEAL U DM-i disponibile da quest’estate

Le prime consegne di BYD SEAL U DM-i Boost e Design inizieranno a giugno. L’arrivo della versione Comfort è previsto dopo l’estate. SEAL U DM-i sarà disponibile in cinque colori: Delan Black, Time Grey, Snow White, Tian Qing (Blue) e Boundless Cloud. I prezzi del veicolo saranno annunciati prima del lancio sul mercato. Il BYD SEAL U DM-i sarà offerto con una garanzia completa del costruttore di 6 anni/150.000 km, una garanzia di 8 anni/200.000 km sulla batteria (fino al 70% della capacità originale) e una garanzia di 8 anni/150.000 km sul motore elettrico.

VIDEO – NEW BYD SEAL U 2024:

PODCAST – BYD Dolphin Design – 60 kWh per 427 Km di autonomia:

Lascia un commento