Seguici sui Social

Test Drive

Nuova BMW X3 – Pronta al debutto

©Fornito da m3motorcube.com

Manca ormai pochissimo all’arrivo della  quarta generazione della Nuova BMW X3, che qui vediamo in versione camouflage in attesa della messa a punto finale prima della presentazione ufficiale prevista per giugno e dell’inizio delle prenotazioni per ottobre. Il Suv tedesco, forte di ottimi successi commerciali fin dal primo modello, si aggiorna completamente.

Dal punto di vista estetico, nonostante il wrapping mimetico e i pannelli posticci, si possono intravedere elementi affini ad alcuni modelli del nuovo corso stilistico del marchio dell’Elica. Il design definitivo non è visibile tuttavia il look sembra in gran parte ereditato dall’attuale generazione. Ad esempio, all’anteriore la griglia sebbene sia aumentata nelle dimensioni, non sembra grande come quella di altri modelli recenti del marchio.

La nuova BMW X3 si appresta a ridefinire il concetto di Sports Activity Vehicle (SAV) con nuove funzioni e prestazioni migliorate. Il team di ingegneri si è particolarmente concentrato su un tuning che consenta a tutte le varianti del nuovo BMW X3, indipendentemente dal concetto di propulsione, di offrire una ottima maneggevolezza in ogni situazione. Oltre a garantire una guida sicura e confortevole.

La vettura è stata sottoposta a condizioni estreme per verificare la sua resistenza: su neve e ghiaccio, in regioni calde, e anche off-road. Mentre la sua adattabilità all’uso quotidiano è stata testata in diversi contesti, inclusi traffico cittadino, autostrade e piste selezionate. Insomma, nulla è lasciato al caso.

La nuova X3 adotta motori a benzina e diesel a quattro o sei cilindri, tutti mild hybrid a 48 Volt. Per ora, la variante a benzina più potente è la M50i xDrive M Performance con circa 400 CV, mentre più avanti arriverà una M da 500 CV.

Sono previste anche versioni ibride plug-in che sotto al cofano dovrebbero avere un 2.0 quattro cilindri e una batteria più grande, che consentirà un’autonomia in modalità elettrica superiore a 100 km. Infine, una versione 100% elettrica denominata iX3, con maggiore potenza e una migliore efficienza rispetto alla generazione attuale.

Il telaio adattivo con ammortizzatori controllati elettronicamente è disponibile come optional. La rigidità e il controllo del telaio sono stati migliorati, con nuove barre anti-rollio e un aumento del 19% nell’avancorsa delle ruote anteriori, per maggiore stabilità direzionale.

Inoltre, grazie a un coefficiente di resistenza aerodinamica di 0,27, la nuova BMW X3 stabilisce nuovi standard nel segmento. Anche il sistema di trazione integrale è stato ottimizzato per garantire una guida stabile e sicura. 

Una taratura più diretta dello sterzo e barre anti-rollio modificate offrono dinamiche di curva migliorate senza compromettere il comfort di guida.

Non poteva poi mancare la guida automatizzata di nuova generazione: il nuovo BMW X3 integra il sistema iDrive basato sul BMW Operating System 9, offrendo una gamma ampliata di sistemi per la guida e il parcheggio automatizzati rispetto al modello precedente. Tra le nuove funzioni, il sistema Active Lane Change Assistant e il Parking and Manoeuvre Assistant permettono al conducente di controllare alcune manovre dal proprio smartphone. 

Il nuovo BMW X3 integra il sistema iDrive basato sul BMW Operating System 9 offrendo una gamma ampliata di sistemi per la guida e il parcheggio automatizzati rispetto al modello precedente.

Con il suo prezzo e le sue funzionalità avanzate, il nuovo BMW X3 potrebbe essere meno accessibile rispetto alle versioni precedenti. Tuttavia, i suoi miglioramenti significativi nella dinamica di guida, nell’aerodinamica e nei sistemi di assistenza alla guida lo rendono un concorrente forte nel segmento SAV di fascia alta, offrendo agli appassionati BMW una gamma di funzionalità innovative e una guida affidabile e versatile.

LEGGI ANCHE:

BMW S 1000 XR e M 1000 XR – Crossover Bike

Nuova BMW X3, test di guida dinamici: precisa, versatile e sicura

Lascia un commento