Seguici sui Social

giovedì, Giugno 20, 2024
Hybrid ElectricNovità

Nuovo DACIA Duster… ancora più Duster

Nuovo capitolo di un modello, DACIA Duster, diventato punto di riferimento per il mercato SUV. Robusto e solido per l’outdoor ma, al contempo, essenziale ed eco-smart.

Il nuovo DACIA Duster è costruito sulla piattaforma CMF-B, che svolge un ruolo centrale nella strategia industriale di Dacia. Questa piattaforma offre versatilità, più spazio per i passeggeri e i bagagli rispetto alla generazione precedente ed è solo parzialmente più lungo nel complesso. L’ingegneria avanzata della piattaforma riduce anche le vibrazioni e la rumorosità della strada, migliorando il comfort del conducente pur mantenendo la stessa lunghezza complessiva di 4,34 metri.

Lo sviluppo del nuovo DACIA Duster ha migliorato significativamente il suo comportamento dinamico ottimizzando le barre antirollio. Aumentando la rigidità delle barre antirollio, il veicolo ottiene una significativa riduzione del rollio della scocca (-21% nella versione 4×2) che si traduce in una maggiore stabilità in curva o nei cambi di direzione. Anche la versione 4×4 beneficia di questo progresso (-17%) per una maggiore versatilità su tutti i tipi di strada. La maggiore rigidità del telaio è compensata durante la guida in fuoristrada da un nuovissimo sistema di gestione elettronica.

Anche le impostazioni di smorzamento, il rapporto e la messa a punto del servosterzo e i pneumatici si sono evoluti. Sono stati rielaborati per garantire una risposta più precisa in diverse condizioni di guida.

La rumorosità di rotolamento è migliorata in media di – 2dB, riducendo significativamente il livello di rumorosità complessiva all’interno del veicolo e offrendo un’esperienza di guida più piacevole per i passeggeri. (-3db = 2 volte meno rumore!).

La piattaforma CMF-B ha inoltre avviato il Nuovo Duster verso l’elettrificazione, in quanto può ospitare propulsori con tecnologie mild-hybrid e full-hybrid.

Nuovo DACIA Duster. Forte e Deciso

Il nuovo Duster conserva le caratteristiche che hanno portato al vertice le generazioni precedenti, in particolare il suo carattere di SUV solido e robusto, ma le spinge più in alto, più lontano e più forte con il nuovo design distintivo di Dacia. La nuova Duster è orgogliosa di mostrare il suo design rinnovato.

I designer sono partiti da volumi semplici: l’abitacolo, il cofano, i parafanghi, ecc. Poi li hanno assemblati in un insieme chiaro, per dare al modello uno stile moderno e ben costruito, con linee volutamente tese e sicure di sé.

Le forme e i volumi semplici aumentano la potenza del design, come il frontale verticale e affilato, le protezioni smussate dei passaruota, l’ampio portellone posteriore e i finestrini laterali che si estendono senza soluzione di continuità da prua a poppa.

All-New Duster è protetto da un’elegante cintura che lo avvolge: gli scudi laterali del sottoscocca si collegano ai segni distintivi e poi ai passaruota, che a loro volta si collegano ai paraurti anteriore e posteriore, rendendo All-New Duster più robusto ed esterno che mai!

Il design di All-New Duster è coerente, si muove al passo con i tempi e combina il suo carattere robusto e all’aperto con un taglio più sostenibile.

Le piastre di protezione anteriori e posteriori sono tinte in massa. Non utilizzare la vernice è un bene per l’ambiente e per i clienti: graffi e abrasioni non alterano il colore originale.

Gli scudi sottoscocca laterali, le protezioni dei passaruota, i marchi, i triangoli sul paraurti anteriore e la coda dello scudo posteriore sono realizzati in un materiale robusto progettato dagli ingegneri di Dacia e dai chimici di LyondellBasell, lo Starkle®. Questo materiale, presentato sulla concept car Manifesto, è riciclato fino al 20%. La sua composizione comprende particelle bianche che gli conferiscono un aspetto screziato, che Dacia ha deciso di sfoggiare invece di verniciarlo.

Questa sensazione deriva anche dal nuovo cruscotto alto, verticale e ampio e dalla fascia larga. La forma delle bocchette d’aerazione, che ricordano i passaruota, contribuisce a dare questa sensazione di coerenza.

Come l’esterno, anche l’interno è dotato di tutto l’essenziale, vale a dire le caratteristiche che servono a qualcosa. L’ergonomia è stata molto curata, compreso lo schermo centrale da 10,1 pollici posizionato nel campo visivo del conducente e con un angolo di 10° verso di lui.

Il nuovo cambio automatico, abbinato al motore HYBRID 140, è particolarmente facile da usare. Il volante, grazie alle superfici appiattite nella parte superiore e inferiore, è estremamente comodo da maneggiare.

Infine, la nuova firma a forma di Y sottolinea il legame tra gli interni e gli esterni del Nuovo Duster:

All’interno, la superficie delle bocchette dell’aria è a forma di Y (e di rame nell’allestimento Extreme), e la Y compare anche intorno ai braccioli dei pannelli delle porte. Il marchio al centro del volante è stato sostituito dal logo Dacia.

All’esterno, i fari anteriori e posteriori della All-New Duster sono disposti a Y e la stessa forma è visibile sui cerchi in lega, anch’essi privi di cromo (è il modo in cui i materiali sono lucidati a conferire loro lucentezza).

VIDEO – NEW DACIA DUSTER 2024 – FIRST TEST DRIVE:

Lascia un commento