Seguici sui Social

martedì, Maggio 28, 2024
NovitàTest Drive

Nuova Skoda Kodiaq – Tanta qualità al giusto prezzo

Cos’ha in comune col passato? Praticamente nulla. Nuova Skoda Kodiaq affronta la seconda generazione cambiando radicalmente faccia e innalzando ancora una volta l’asticella della qualità. Tanto che ora, il rapporto qualità prezzo confrontato con le cugine più note fa decisamente riflettere sull’esigenza di spendere di più solo per il concetto di status legato al brand. 

Detto ciò, la seconda generazione di Škoda Kodiaq, porta in dote un SUV ancora più spazioso, funzionale e sostenibile rispetto a prima.

Con un aspetto muscoloso e robusto, completamente ridisegnato sulla base del nuovo linguaggio di design Modern Solid. A bordo, l’abitabilità rimane un must che si rinnova e si accompagna alla scelta di materiali sostenibili, abbinati a sistemi di utilità quotidiana come Škoda Smart Dials, head-up display e infotainment con ChatGPT. E sul fronte motori, entra in gioco la versione plug-in hybrid con oltre 100 km di autonomia puramente in elettrico.

I cinque propulsori offrono potenze da 110 kW (150 CV) a 150 kW (204 CV) e sono sempre abbinati a un cambio automatico DSG. La gamma di propulsori include ora anche una versione plug-in hybrid con un’autonomia elettrica di oltre 100 chilometri e un propulsore mild-hybrid di base. I due motori top sono abbinati di serie alla trazione integrale. 

Disponibili subito 2 motori: il 4 cilindri benzina 1.5 TSI 150 CV mild-hybrid e il diesel 2.0 TDI Evo 150 CV (trazione anteriore) o 193 CV (trazione integrale 4×4).  Più avanti il plug-in hybrid con oltre 100 km di autonomia elettrica. 

Su strada, la motorizzazione più adatta per efficienza e consumi, rimane sempre la diesel 2.0 Tdi da 150 cavalli, che lavora in accoppiata alla trazione anteriore e al cambio a doppia frizione Dsg.

È senza dubbio la scelta più equilibrata, non aspettatevi performance da primato ma una dinamica di guida ben equilibrata alla massa del veicolo. Comfort e comodità sono ai massimi livelli, si macinano chilometri senza accorgersene, coccolati da un’insonorizzazione eccellente. 

Tutti i motori sono abbinati al cambio automatico DSG a 7 rapporti.

Il SUV di punta del produttore automobilistico ceco ha visto aumentare ancora una volta le sue dimensioni. All’esterno, i nuovissimi fari a matrice LED di seconda generazione e la griglia anteriore con una striscia luminosa orizzontale catturano immediatamente l’attenzione, mentre all’interno, tessuti riciclati e pelle proveniente da un processo conciario eco-friendly riflettono l’attenzione per la sostenibilità.

La leva del selettore del cambio è ora montata sulla colonna dello sterzo, il che conferisce alla console centrale un aspetto molto pulito e ordinato aggiungendo spazio extra.

I Škoda Smart Dials sono un’altra nuova funzionalità del nuovissimo Kodiaq – tre controlli rotativi posizionati sotto lo schermo dell’infotainment.

Combinando controlli aptici con un display a colori da 32 millimetri, forniscono accesso intuitivo, facile e personalizzabile a varie funzioni del veicolo e dell’infotainment. Inoltre, la nuova Phone Box ventilata consente la ricarica induttiva di due smartphone contemporaneamente.

Skoda Kodiaq è disponibile sia nella versione a 5 che a 7 posti, in entrambi i casi lo spazio vivibile è da primato della categoria. Nell’allestimento a 7 posti è aumentato lo spazio sia per la testa in altezza che per le gambe per i passeggeri della terza fila, pur mantenendo una buona capacità di carico nel bagagliaio che risulta più ampio rispetto a prima.

Da record la capacità di carico nella versione a 5 posti, con un bagagliaio che raggiunge i 910 litri utili e si trasforma in un monolocale se abbassiamo i sedili.

Insomma, Škoda presenta la seconda generazione del Kodiaq, portando sostenibilità, spaziosità e sicurezza a un nuovo livello. 

LEGGI ANCHE:

Skoda Superb Wagon 2024 – High-tech wagon

Nuovo Škoda Kodiaq finalmente in Italia

Lascia un commento