Seguici sui Social

Hybrid ElectricNovitàTest Drive

Nuova Škoda Scala 2024 – CrossWagon

In Škoda la definiscono una berlina, ma a noi sembra tanto una station wagon evoluta, una sorta di ibrido tra Crossover e Wagon. Škoda Scala è quello che nella moda viene presentato come un capo 4 stagioni, buono sempre ed in qualunque occasione. Risultato? Una cosa utile. Ebbene sì, perché Scala sarà pure un’auto a metà tra una berlina 5 porte e una station wagon evoluta, ma ha senz’altro uno stile più dinamico e crossovizzato per rimanere al passo coi tempi. Ed in dote, oltre ad un nuovo design, porta anche nuovi motori, tre per l’esattezza e tutti a benzina di piccola cilindrata e senza l’ausilio dell’ibrido, che di per sé sarebbe già una notizia visto il trend sempre più indirizzato verso l’elettrico.

VIDEO – NEW SKODA SCALA 2024 – FIRST TEST DRIVE:

Se andiamo più nel dettaglio nello stile, Škoda Scala ha ora un fascino ancora più sportivo grazie a un design esterno rinnovato con nuovi paraurti anteriori e posteriori, che la rendono decisamente più accattivante. La calandra è stata rivoluzionata e ridisegnata e, per la prima volta, fanno la comparsa gli inediti fari anteriori LED Matrix. In coda, troviamo l’utile portellone posteriore elettrico che può essere azionato anche tramite Virtual Pedal, che sembra un accessorio futile ma provate ad aprire con le buste della spesa in mano e ne capirete l’utilità.

A bordo, ci accoglie un quadro strumenti completamente digitale e un display dell’infotainment da 8 pollici. Sono disponibili quattro porte USB-C con 45 watt di potenza di ricarica e un Phone Box con una potenza di 15 watt per la ricarica wireless con raffreddamento. Gran parte dei materiali utilizzati per la tappezzeria degli interni sono tessuti riciclati, canapa e kenaf.

Sul fronte delle motorizzazioni, si parte dai due nuovi motori 1.0 TSI a tre cilindri della generazione evo2 resi ora ancora più efficienti, grazie a ulteriori miglioramenti riguardanti hardware e software. Tra le altre ottimizzazioni, queste includono il controllo variabile delle valvole di aspirazione e scarico e dei turbocompressori a geometria variabile (VGT), nonché gli iniettori a dieci fori per una miscela aria-carburante ancora più omogenea. Il 1.5 TSI è dotato di un sistema di disattivazione attiva dei cilindri ACT+ ottimizzato. I tre motori erogano potenze che vanno da 95 CV a 150 CV.

Compatta fuori e sicura dentro, grazie ai numerosi sistemi di assistenza alla guida come il Pedestrian Monitor, Lane Assistant e Traffic Sign Recognition. Non manca anche il sistema Easy Light Assist, che accende e spegne automaticamente gli anabbaglianti. E sempre rimanendo sulla base dei sistemi utili che rendono i viaggi più confortevoli, ecco il Cruise Control con limitatore di velocità, il sistema di monitoraggio della pressione degli pneumatici (TPM+) e i fendinebbia anteriori a LED.

Skoda Scala è disponibile con motori 1.0 litri 3 cilindri benzina da 95 o 115 CV e 1.5 da 150 CV
Prezzo: da 25.350 €

Ovviamente, ci sono anche gli accessori che i clienti Škoda danno ormai per scontato che troveranno, i tradizionali Simply Clever, come il raschietto per il ghiaccio con misuratore della profondità del battistrada nello sportello del serbatoio del carburante, ma anche delle utili new entry come le tasche per smartphone sugli schienali dei sedili anteriori, per aumentare la comodità dei passeggeri posteriori, così come il portaoggetti asportabile, che si può montare sul tunnel centrale tra i sedili posteriori, e include anche un portabicchieri. I sedili sportivi, di serie sull’allestimento Monte Carlo, dispongono di un comodo supporto per tablet.

Per chi ne avesse bisogno, in optional è possibile avere sospensioni specifiche utili per l’outdoor, che alzano di 15 mm l’altezza da terra, e con lo Sport Chassis Control abbassano di 15 mm l’assetto. A parte lo stile, che appare decisamente più accattivante nella sua nuova veste CrossWagon, Scala rimane come sempre una scelta razionale, non ha grandi vezzi estetici da mostrare ma ripaga con un carattere robusto e versatile.

A bordo si sta comodi e gli spazi vivibili non mancano e nella guida mostra grande fluidità di marcia ed un comportamento più brillante di quel che ci si potrebbe aspettare dai piccoli mille 3 cilindri, con cambio manuale a sei rapporti o con il Dsg a sette rapporti.

In altre parole, viste le dimensioni e le caratteristiche, nell’uso quotidiano casa lavoro possono anche bastare i mille 3 cilindri, senza nulla togliere alla verve più brillante del 1.5 litri da 150 cv, che in chiave consumi appare leggermente più assetato.

ASCOLTA L’ARTICOLO IN PODCAST: Škoda Scala – CrossWagon

Ascolta “Skoda Scala – CrossWagon” su Spreaker.

Leggi anche

Nuova Skoda Superb Combi 2024: più efficiente che mai

Nuova Škoda Epiq si preannuncia la vera novità del 2025

Lascia un commento