Seguici sui Social

martedì, Maggio 28, 2024
AttualitàEventi

Nissan Italia organizza una cena solidale a Roma

La responsabilità sociale d’impresa è sempre stata una priorità per Nissan, e lo dimostra la cena solidale per i più bisognosi servita dal personale Nissan presso la parrocchia di San Stanislao nel quartiere di Cinecittà a Roma.

Nissan Italia e le ACLI (Associazioni Cattoliche Lavoratori Italiani) di Roma hanno organizzato una cena solidale a favore delle persone più fragili presso la parrocchia di San Stanislao, nel quartiere di Cinecittà a Roma.

Marco Toro, Presidente e Amministratore Delegato di Nissan Italia, ha dichiarato: “Abbiamo messo in piedi diverse iniziative in collaborazione con le ACLI di Roma per rafforzare il nostro impegno alla solidarietà verso le persone socialmente fragili. Sono particolarmente orgoglioso di partecipare in prima persona ed entrare in contatto con il tessuto sociale romano che merita attenzione e integrazione. Per questo, oltre alle ACLI di Roma, desidero rivolgere il mio ringraziamento al personale di Nissan Italia che si distingue da sempre per cooperazione e generosità.”

L’iniziativa fa parte del programma di collaborazione tra Nissan Italia e le ACLI di Roma, denominato “Care Sharing, metti in circolo la solidarietà”, nato nel 2023 per promuovere i valori della solidarietà e della sostenibilità ed è realizzata nell’ambito del programma delle ACLI di Roma “Il cibo che serve” per il recupero e la ridistribuzione delle eccedenze alimentari.

Questo è il secondo appuntamento e fa seguito a “Il paniere che serve”: raccolta di generi alimentari, per l’igiene personale e della casa destinati a famiglie e persone fragili, svoltosi a luglio 2023. I beni sono stati confezionati sulla base di panieri sartoriali, con attenzione alle necessità di bambini, adolescenti e anziani, ma anche alle intolleranze alimentari.

Anche la nuova iniziativa ha visto la partecipazione attiva su base volontaria del personale di Nissan Italia, questa volta impegnato nel preparare la sala, servire e condividere la cena con i 50 ospiti della parrocchia romana.

Lidia Borzì, Presidente delle ACLI di Roma e provincia, ha dichiarato: “Quando un’associazione di terzo settore incontra una grande multinazionale si genera un circuito virtuoso che amplifica e moltiplica i risultati. La Responsabilità Sociale d’Impresa incontrando la sussidiarietà e la solidarietà rigenera la comunità a livello sociale, relazionale, economico e in questo caso anche ambientale. In quest’ottica la collaborazione tra ACLI di Roma e Nissan risponde, all’esigenza sempre più stringente, di promuovere iniziative nel segno della concretezza e della visione. Da una parte garantiamo un aiuto immediato a sostegno delle tantissime persone in condizione di fragilità, con le quali questa sera condivideremo una bella cena, ma allo stesso tempo riusciamo a sensibilizzare alla partecipazione attiva e al volontariato, un’occasione speciale per sperimentare la cura. La cura dei luoghi, delle persone e delle relazioni che sono alla base di una società equa e inclusiva capace di non lasciare indietro nessuno.

Lascia un commento