Seguici sui Social

mercoledì, Aprile 24, 2024
NovitàTest Drive

Nissan Juke – Ritorno alle origini

Nissan svela la rinnovata Juke, avvolta in un audace tono di giallo che ricorda il colore che ha definito il successo del suo crossover compatto di prima generazione. Tuttavia, mentre il ritorno della vernice gialla potrebbe essere accolto con entusiasmo da alcuni clienti, altri potrebbero trovarla leggermente carente di modernità rispetto al suo predecessore.

La nuova tonalità è ora più luminosa e contemporanea, accentuata dagli elementi neri contrastanti che adornano il tetto, gli specchietti, gli inserti nei passaruota, la griglia anteriore e i montanti. Anche gli aggiornamenti interni abbondano, vantando una nuova console centrale, un sistema infotainment aggiornato, un quadro strumenti rinnovato, materiali premium e finiture esclusive.

La gamma dà il benvenuto anche alla nuova variante N-Sport, che sfoggia elementi stilistici che amplificano il suo carattere dinamico. Entrando nella Nissan Juke, l’attenzione è immediatamente attratta dal nuovo display centrale da 12,3 pollici dell’infotainment, inclinato verso il conducente per una migliore leggibilità e facilità di controllo.

Il sistema presenta un’interfaccia rinnovata e intuitiva, potenziata da un migliorato sistema di riconoscimento vocale in grado di comprendere un’ampia gamma di comandi ed espressioni. Inoltre, sia Apple CarPlay che Android Auto supportano ora la connettività wireless.

Nella variante N-Sport, gli accenti gialli adornano la parte superiore del quadro strumenti, la base del nuovo sistema infotainment e le bocchette dell’aria. I sedili N-Sport presentano basi e supporti trapuntati, inserti in Alcantara giallo nella parte esterna superiore, cuciture gialle e l’incisione “Juke” sul montante del sedile. I nuovi design dei sedili si estendono alle varianti N-Connecta, N-Design e Tekna, vantando materiali, tessuti e finiture aggiornati perun miglior comfort.

In tutte le versioni della Juke, l’adozione di un freno di stazionamento elettronico libera spazio tra i sedili anteriori. Sulla versione Hybrid, i pulsanti e-Pedal e modalità EV sono riposizionati per una maggiore comodità. Nissan Juke è prodotto nello stabilimento di Sunderland nel Regno Unito, dove sono state realizzate oltre 1,3 milioni di unità dal lancio, nel 2010, a oggi.

Sarà costruita sulla seconda linea di produzione dello stabilimento, insieme a Qashqai. Oltre al giallo, le opzioni di colore esterno si ampliano includendo il bianco perlato e il nero metallizzato. Ogni versione della Juke è dotata di design di cerchi standard e opzionali.

In termini di tecnologia di sicurezza, tutte le versioni sono ora dotate di avviso di uscita dalla corsia di serie, mentre una telecamera posteriore, presente di serie in tutta la gamma, proietta immagini ad alta definizione sullo schermo centrale. L’Around – View Monitor, che combina immagini da quattro telecamere perimetrali per fornire una vista dall’alto del veicolo, è disponibile a partire dalla versione N-Connecta.

Nissan Juke offre due opzioni di propulsione: Hybrid e DIG-T. La variante Hybrid presenta un motore a combustione interna che genera 69 kW (94 CV) e 148 Nm di coppia, accanto a un motore elettrico principale che produce 36 kW (49 CV) e 205 Nm di coppia. Il propulsore è completato da un generatore secondario ad alta tensione da 15 kW.La soluzione termica presenta un motore DIG-T turbo da 1,0 litri a tre cilindri, che eroga 114 CV e 180 Nm di coppia.

Sono disponibili due opzioni di cambio: manuale a 6 rapporti o automatico doppia frizione(DCT) a 7 rapporti, con selettore di modalità di guida Eco, Standard e Sport. Insomma, la nuova Nissan Juke viene presentata con entusiasmo, chissà se il ritorno al giallo potrà soddisfare le aspettative di modernità degli acquirenti, soprattutto considerando l’audacia del design del modello precedente.

Gli aggiornamenti interni e le nuove tecnologie sono indubbiamente apprezzabili, resta da vedere se questo sarà sufficiente a compensare la mancanza di innovazione nell’estetica.

Nissan Juke è prodotto nello stabilimento di Sunderland nel Regno Unito, dove sono state realizzate oltre 1,3 milioni di unità dal lancio, nel 2010, a oggi. Sarà costruita sulla seconda linea di produzione dello stabilimento, insieme a Qashqai.

LEGGI ANCHE:

Nissan Juke si veste di giallo

Nissan X-Trail Mountain Rescue – Primo soccorso neve

Lascia un commento