Seguici sui Social

CuriositàEventiHybrid Electric

Kia EV9 porta il sole in Norvegia

Una speciale installazione composta da un disco LED di 5 metri alimentata da una Kia EV9 ha portato la luce in una delle zone più buie della Norvegia.

Un’esclusiva installazione di Kia, realizzata in collaborazione con lo studio di design esperienziale VOID e con l’agenzia creativa Innocean, ha portato il Sole in una delle zone più buie della Norvegia – paese con pochissima luce naturale in inverno -, grazie a un disco LED di 5 metri alimentato da una Kia EV9.

L’EV9 è una vettura entusiasmante non solo in movimento, ma anche da ferma, grazie a funzionalità innovative come la ricarica bidirezionale“, ha dichiarato David Hilbert, Responsabile marketing di Kia Europe. “Questa tecnologia può ampliare il ruolo dei veicoli elettrici nelle nostre vite, che si tratti di campeggio, di fornire energia per un ufficio mobile o persino di far parte della rete elettrica diffusa con la tecnologia Vehicle-to-Grid (V2G)“.

Questo Sole alimentato da EV9, non solo dimostra le straordinarie capacità in termini di alimentazione della tecnologia Vehicle-to-load (V2L) di EV9, ma anche vuole sottolineare l’importanza della luce naturale: la mancanza di luce può influire sui livelli di energia, sulla salute mentale, sul sistema immunitario e sul ciclo del sonno di una persona.

L’installazione luminosa è stata allestita al campeggio Rampton, che si trova su un fiordo a 35 chilometri a sud-ovest di Oslo. Questa pittoresca spiaggia, con una piccola isola di fronte, era il luogo ideale per riprodurre l’alba lungo la costa. Una volta illuminato, il sole artificiale poteva essere visto da diversi chilometri di distanza. EV9 ha viaggiato da Oslo a Rampton, ha alimentato il disco LED per ventiquattro ore e poi è tornata a Oslo senza preoccupazioni in termini di autonomia. È possibile vedere il documentario che è stato dedicato all’installazione luminosa cliccando qui.

Kia EV9 come stazione di ricarica mobile

Kia Smart Charge porta l’utilizzo dell’energia dei veicoli elettrici nell’era della sostenibilità, grazie alla ricarica bidirezionale. Ciò consente all’energia di fluire in entrambe le direzioni: di entrare e uscire dal veicolo. La tecnologia V2L, introdotta per la prima volta con Kia EV6 e disponibile di serie con EV9, consente ai clienti di alimentare apparecchi da 110V/220V con la batteria da 99,8 kWh di EV9, collegando il cavo alla porta di ricarica del veicolo.

Fondendo tecnologia all’avanguardia ed espressione artistica, abbiamo creato un’installazione che, non solo cattura l’essenza del marchio Kia, ma anche risponde alle sfide della vita reale. Con questo progetto continuiamo a oltrepassare i limiti della creatività e dell’innovazione, sempre con l’obiettivo di ispirare gli altri“, ha dichiarato Gabriel Mattar, COO di Innocean.

La stessa tecnologia consente la ricarica V2H (Vehicle-to-Home), V2G (Vehicle-to-Grid) e V2V (Vehicle-to-Vehicle). Negli Stati Uniti, Wallbox, leader mondiale nelle soluzioni di ricarica dei veicoli elettrici e di gestione dell’energia, sta collaborando con Kia America per portare la ricarica bidirezionale ai clienti EV9 di Kia. In Europa, Kia sta sviluppando un progetto pilota V2G nei Paesi Bassi con un l’azienda Jedlix”.

Già pluripremiata, EV9 combina la forza di un SUV, lo stile di un veicolo elettrico all’avanguardia e le tecnologie più avanzate, con una posizione di rilievo nella sua categoria. Costruita sulla Electric Global Modular Platform, EV9 garantisce prestazioni dinamiche e un’autonomia completamente elettrica di 563 km. La sua capacità di ricarica ultraveloce a 800 volt consente di ricaricare fino a 249 km di autonomia in soli 15 minuti.

Guarda il video – New Kia Ev9 2024 – Futuro Sostenibile:

Ascolta anche il podcast – Kia Sportage – Noleggio facile con Kia Flex:

Lascia un commento