Seguici sui Social

EventiNovità

In Moto con l’Africa al Motor Bike Expo di Verona

Sabato 20 gennaio è stata una giornata densa di appuntamenti e di emozioni per il Team IMCLA (acronimo di In Moto con l’Africa) al Motor Bike Expo di Verona.

Nello stand della Federazione Motociclistica Italiana ed alla presenza del suo Presidente Giovanni Copioli, il Team Manager Marco Visonà ha consegnato a d.Dante Carraro, direttore di Medici con l’Africa Cuamm, un assegno di €. 13.987, risultato dell’attività di raccolta fondi realizzata dalla squadra nel corso del 2023.

Team IMCLA, i ringraziamenti

Dopo un’introduzione del Presidente Copioli ha preso la parola Marco Visonà. Marco ha parlato di una recente missione in Uganda riassumendo le tappe che hanno portato a questo straordinario risultato. Sono stati ringraziati sentitamente i presenti e quanti hanno dato il loro fondamentale contributo.

La Federazione, Stefania e Massimo Ducoli, che hanno messo generosamente a disposizione la moto, la GCorse dei fratelli Vittoriano e Gianfranco Guareschi, curatori a titolo gratuito della logistica e dell’assistenza in pista, e tutti gli appassionati e le aziende che hanno sostenuto il progetto.

La parola è stata poi data a d.Dante Carraro che, con un appassionato intervento, ha ricordato l’importanza dell’utilizzo delle moto nei contesti difficili dove opera da più di settant’anni Medici con l’Africa Cuamm.

Le due ruote in Africa

Le due ruote riescono infatti a portare assistenza sanitaria nei paesi dell’Africa sub-sahariana nei quali opera la ONG padovana. Oltre a questo sono fondamentali per trasportare le partorienti dai villaggi sperduti ai centri sanitari più vicini.

Il Team ripeterà l’operazione anche nel 2024, concedendo ai licenziati FMI la stessa V7III numero 46, che verrà iscritta al nuovo Trofeo Eagle: una competizione di regolarità inserita nel Campionato Italiano Classic che si svolgerà in cinque tappe nei più iconici circuiti italiani.

Precedentemente era stata presentata la squadra del Team IMCLA che quest’anno parteciperà al CIV Classic in due diversi campionati con ben cinque moto. Due verranno schierate nel Trofeo Moto Guzzi Fast Endurance con le coppie Cristiano Franco/Nicola Marcato e Claudio Figgiaconi/Marco Grandi ed altre tre nel Trofeo Eagle con Marco Visonà, Giuseppe Lisi e la sopracitata #46 con la livrea del Team Italia.

LEGGI ANCHE:

Un prototipo di Engines Engineering trasforma Ducati DesertX in moto di rally

Moto Guzzi V7 Stone Ten. Il ritorno di un’icona

Lascia un commento