Seguici sui Social

Hybrid ElectricNovità

Ford Kuga – Cambio al vertice

Ascolta questo articolo con il Podcast di Motorcube

Ascolta “Ford Kuga – Cambio al vertice” su Spreaker.

Anche per i bestseller più affermati, arriva un momento in cui rinnovare significa rimanere al passo coi tempi, per Ford Kuga ancora di più, perché significa ribadire i successi ottenuti con la variante ibrida plug-in e ricoprire un ruolo importante nell’elettrificazione. La nuova Kuga infatti, offre motori ibridi ricaricabili, abbandonando il diesel e puntando a diventare completamente elettrica in Europa entro il 2035.

La Kuga aggiornata, prodotta a Valencia con un avanzato processo di stampa 3D, è ora disponibile con autonomia maggiorata nella versione Plug-In Hybrid, raggiungendo fino a 69 km dichiarati a zero emissioni.

Guarda il Video del TEST DRIVE della Nuova Ford Kuga

Il motore è il conosciuto benzina da 2,5 litri che, abbinato all’unità elettrica, assicura una potenza complessiva di 225 CV. Al fianco dell’ibrida alla spina, troviamo la versione full hybrid disponibile sia a trazione anteriore che a quattro ruote motrici. Il motore è sempre il 4 cilindri da 2,5 litri, con potenza che scende a 190 CV ed un’autonomia record di ben 900 km. Un sistema evoluto, che permette di percorrere fino al 64% in elettrico in città. Alla base della gamma kuga rimane il 1.5 EcoBoost da 150 CV, mentre scompare il diesel, 2.0 EcoBlue da 120 CV, che fu per anni un cavallo di battaglia della gamma.

Kuga PHEV

  • emissioni di CO2 : 20-28 g/km
  • consumo di carburante: 0,9-1,2 l/100 km
  • autonomia in modalità elettrica: 60-69 km WLTP

Il restyling estetico appare ben evidente nel frontale, si vede l’introduzione di una barra luminosa a LED lungo la griglia anteriore, fari completamente rivoluzionati con sistema Dynamic Pixel LED, che adattano il fascio di luce alle condizioni stradali leggendo le informazioni che giungono dai dati del navigatore e dalla telecamera frontale.

Oltre alla ST Line votata all’asfalto, non manca anche una versione speciale dedicata all’Outdoor, con la serie Active. Ha specifiche offroad e si presenta con un design più robusto. All’interno, la praticità guida il design, con sedili della seconda fila che possono essere regolati longitudinalmente per aumentare lo spazio per le gambe o il volume del bagagliaio.

Kuga Hybrid

  • emissioni di CO2: 121-146 g/km
  • consumo di carburante: 5,3-6,4 l/100 km WLTP
  • Kuga EcoBoost Hybrid da 1.5 litri
  • emissioni di CO2: 144-163 g/km
  • consumo di carburante: 6,3-7,2 l/100 km WLTP

Il sistema multimediale SYNC 4 di ultima generazione offre un’esperienza avanzata, con connettività 5G per un accesso fluido alle informazioni dai dispositivi mobili. Passi in avanti significativi anche nell’assistenza alla guida includono un cruise control adattivo di nuova generazione e un sistema di assistenza al parcheggio con telecamere a 360°.

Insomma, un cambiamento non solo di facciata per rendere Kuga esteticamente più accattivante, ma anche di sostanza ed a tutto tondo per cercare di rimanere un punto di riferimento nel variegato mondo dei SUV.

Guarda le foto della nuova Ford Kuga

Leggi anche:

Ford, la raccolta di olive per l’auto del futuro

Nuovo Ford Tourneo Courier: stile, spazio e connettività

Lascia un commento