Seguici sui Social

giovedì, Giugno 20, 2024
MotoNovità

HORWIN inaugura a Milano la prima filiale italiana. Il brand di moto e scooter elettrici anticipa alcune novità di EICMA 2023

HORWIN inaugura la prima filiale italiana. La casa austro-cinese specializzata nella produzione di moto e scooter elettrici, aveva esordito a EICMA 2019 con la propria gamma a zero emissioni. Quattro anni dopo, la compagnia annuncia l’apertura del punto vendita di Milano, puntando così a promuovere direttamente il brand sul mercato italiano.

Un annuncio che anticipa di un mese e mezzo l’Esposizione internazionale delle due ruote in programma dal 7 al 12 novembre. “Sono molto grata a HORWIN Global per l’impegno dimostrato fin dal suo arrivo sul mercato italiano nel 2020 – ha dichiarato l’Italian Sales & Marketing Manager della divisione italiana Stefania Galli – . Sono molte le novità che ci aspettano nei prossimi mesi, alcune delle quali già in presentazione ad EICMA 2023”.

La gamma HORWIN

Nel 2019, la compagnia si è presentata al grande pubblico con la CR6, una naked 100% elettrica dotata di un motore da 7.2 Wm e 296 Nm di coppia, disponibile anche nella la versione Pro da 11 Kw e 303 Nm di coppia. Un modello che ha fatto parlare di sé per un dettaglio insolito su una moto a propulsione elettrica: il cambio manuale a 5 marce. Un “capriccio” concesso ai puristi del cambio tradizionale che nulla toglie e nulla aggiunge alle prestazioni del mezzo.

Horwin EK1

Il mercato italiano ha già fatto la conoscenza della gamma scooter EK, comprensiva dei modelli EK1 ed EK3. Entrambi equipaggiati con 2 batterie per una potenza complessiva di 72v, garantiscono un’autonomia rispettivamente di 100 e 120 km. L’EK3 raggiunge la velocità massima di 95 km/h, mentre l’EK1 si candida al ruolo di ciclomotore ad uso cittadino con una velocità massima di 45 km/h.

Infine, HORWIN ha annunciato il lancio del gamma SK. Il nuovo modello, ribattezzato SK3, eroga una potenza massima di 6.3 kw per un’autonomia dichiarata di 80 km e una velocità massima di 90 km/h. Un mezzo più funzionale ispirato alle forme dei maxi scooter, con seduta più confortevole e sottosella dotato di ampio portaoggetti.

I proprietari di veicoli elettrici vorrebbero pneumatici dedicati

Lascia un commento