Seguici sui Social

venerdì, Maggio 24, 2024
Hybrid ElectricNovitàUtility

Hertz Italia – Noleggio EV, elettrico no problem

Hertz Italia lancia il noleggio EV con servizi e soluzioni per viaggiare in elettrico in modo semplice. L’offerta include la ricarica tramite un token senza registrazioni o carte di pagamento. Hertz è un leader e innovatore nell’industria, con attenzione all’innovazione e alla tecnologia. Hertz offre una flotta crescente di veicoli elettrificati e ha introdotto l’E-Xperience per rendere il noleggio di auto elettriche senza pensieri. Hertz si impegna a superare le resistenze alla mobilità elettrica, offrendo esperienze di guida reali per apprezzarne i vantaggi.

Hertz considera lo sviluppo della mobilità, la rivoluzione automotive e il turismo continuo come trend chiave del settore. La flotta Hertz include una gamma di veicoli elettrici, inclusi modelli di Selezione Italia. Hertz promuove l’innovazione attraverso partnership globali e investimenti nel settore. La ricarica è semplificata tramite il token fornito al momento del ritiro dell’auto.

Hertz offre anche il servizio di ricarica prepagata e una varietà di opzioni di noleggio adatte alle diverse esigenze. L’esperienza con i veicoli elettrici è stata positiva, con un’alta soddisfazione da parte degli ospiti Hertz. Le aziende mostrano un forte interesse, mentre tra i privati cresce l’interesse con un’età media di 45 anni. Le percorrenze medie non superano i 170 km al giorno, dimostrando che la ricarica non è un ostacolo per questo tipo di viaggi.

Massimiliano Archiapatti, Amministratore Delegato di Hertz Italia ha commentato: “La mobilità ha spostato l’asse verso l’innovazione, portando nell’industria dell’auto una vera e propria rivoluzione. Negli ultimi cinque anni questo fenomeno ha avuto una notevole accelerazione proprio con la mobilità elettrica. Un ulteriore cambiamento anche per Hertz. Siamo ben consapevoli dell’importanza di un approccio olistico a questa materia complessa e della necessità di una visione integrata. Per questo abbiamo sviluppato importanti partnership a livello globale con Uber e Lyft ad esempio, con UFODRIVE per la loro tecnologia applicata al car sharing. Siamo all’inizio ma continuiamo ad investire con determinazione in questa direzione, sull’incremento della flotta, sulla definizione di servizi ad hoc. Il noleggio dell’auto elettrica, infatti, presenta alcune specifiche necessità, diverse da quelle delle auto endotermiche. Una su tutte, nell’approntamento dei veicoli, cambia la tempistica di “rifornimento”. Sappiamo che ricaricare l’auto elettrica richiede un tempo più prolungato del rifornirsi di carburante liquido. È fondamentale organizzare bene il servizio, e noi lo facciamo da 105 anni”.

La flotta Hertz si arricchisce di un numero crescente di veicoli e presenta una gamma che in Italia include sia auto che mezzi commerciali leggeri. La gamma di auto spazia dalle elettriche Polestar 2, Tesla model 3 long range, Peugeot e2008, DS3 e-Tense, e all’interno di Selezione Italia, il gruppo di auto speciali per gli appassionati dello stile italiano, sono disponibili anche Fiat 500E e i restomod delle Fiat 500 degli anni ’60 (equipaggiate col kit elettrico della Newtron), che Hertz ha introdotto in flotta nelle due varianti Fiat 500 Jolly Icon-e “Spiaggina” e Fiat 500 “Carlo” Icon-e, tributo alla sportività e ad Abarth. Tra i commerciali, sono attualmente disponibili Renault Kangoo EV e Nissan TownStar EV.

Hertz come motore del cambiamento, fa del servizio di noleggio elettrico la porta di accesso al nuovo modo di guidare. Con Hertz L’E-Xperience elettrica diventa semplice e agevola il superamento di barriere e resistenze accompagnando l’Ospite in un percorso intuitivo e lineare dalla prenotazione al post noleggio. Anche la ricarica è resa molto agevole attraverso il gettone (Key-fob) che viene consegnato insieme alle chiavi dell’auto e che abilita la ricarica all’arrivo alla colonnina, senza necessità di nessuna registrazione e di utilizzo della propria carta di pagamento. Il Key-fob per la ricarica consente l’accesso al 98% dei punti di ricarica distribuiti sul territorio. Il consumo elettrico verrà comodamente addebitato al cliente su fattura separata dal costo del noleggio, per garantire la massima trasparenza. Hertz prevede il CPO – Charge Purchase Option, un servizio di ricarica prepagata disponibile per coloro che non avessero il tempo di effettuare la ricarica alla riconsegna del veicolo (è richiesto un livello non inferiore al 75% di carica della batteria). Ad oggi il CPO è tra i servizi più richiesti da chi sceglie L’E-Xperience.

I prodotti che accompagnano l’E-Xperience sono ampi e costruiti ad hoc per le diverse esigenze di durata del noleggio. Dai noleggi giornalieri a quelli per il weekend, dai noleggi mensili rinnovabili ad altre nuove soluzioni presto in arrivo. I primi riscontri restituiscono un quadro molto positivo, è diffusa la soddisfazione da parte degli Ospiti Hertz che hanno provato l’E-Xperience con la gamma elettrica. Dai primi mesi di esperienza è emerso che il 60% delle richieste provengono dal mondo delle aziende, dove quelle più sensibili ai fattori ESG. Tra i privati, tuttavia, l’interesse cresce e in media l’età degli Ospiti Hertz si attesta sui 45 anni. Le percorrenze registrate da Hertz in Italia con le auto elettriche non superano i 170 km giornalieri e i 250 km nel weekend a testimonianza che il fattore ricarica non rappresenta un vincolo per questa tipologia di viaggi. Nei noleggi più lunghi la media settimanale si attesta sui 700 km e è stata registrata una diffusa facilità di utilizzo del token per la ricarica e relativa applicazione per agevolare l’individuazione dei punti disponibili lungo il percorso.

Lascia un commento