Seguici sui Social

venerdì, Giugno 21, 2024
Hybrid ElectricNovitàTest Drive

Audi Q3 Sportback 45 TFSI-e Plug-In Hybrid – Suv sportivo alla spina

Suv sportivo va bene ma meglio se ha la spina. Da sempre Audi e 4anelli sono sinonimo di evoluzione e sportività al servizio del cliente, che di solito, rimane fidelizzato negli anni. Su questi concetti si basa la Q3 sportback plug-in, un suv dal design sportivo ed accattivante che ha nella scelta ibrida alla spina la soluzione più pratica ed efficace per il passaggio dal motore termico all’elettrico puro.

Ebbene si, perché l’ibrido Plug-In ormai è una scelta quasi obbligata nelle flotte aziendali. Ben accettata e consolidata da chi ha a disposizione colonnine per la ricarica in ufficio o in casa, un po’ meno per quelli che non ne hanno. Perché è bene ricordare che non basta solo la spina per consumare meno. Ne sanno qualcosa tutti coloro che per policy aziendale hanno dovuto cambiare auto e, non avendo possibilità di ricarica comoda, usano una plug-in come una normale benzina.

Quindi anche Audi Q3 che racchiude sportività ed animo ecologico alla spina, è senz’altro una soluzione ideale per chi vive il suv di medie dimensioni tutti i giorni in città ma a patto di avere batteria carica ed una presa a portata di mano, basta anche una semplice schuko per la ricarica notturna.

Esteticamente questa versione ibrida non si distingue dalle altre se non per lo sportellino di ricarica ed il badge posteriore TFSI e.

Audi Q3 45 TFSI-e

L’avvento dell’elettrificazione porta in dote una serie di soluzioni, che con il tempo migliorano la piacevolezza d’uso, come ad esempio il controllo da remoto, utile per pre-condizionare la vettura o controllare lo stato della batteria e della ricarica.

Sotto al cofano i 245 cv disponibili consentono di vivere agilmente ogni trasferimento senza necessità di spremere a fondo il motore per effettuare qualche sorpasso.

La qualità della vita a bordo rimane paragonabile a quella delle versioni puramente endotermiche, andandole però a surclassare durante i km percorsi in elettrico, avvolti nel silenzio più totale.

Un suv trasversale, ottimo in città coadiuvato dall’elettrico per i consumi e dalle dimensioni compatte per svicolare nel traffico e trovare parcheggio. Comodo anche nei viaggi con famiglia a bordo, con possibilità di stivare anche oggetti lunghi ed ingombranti grazie ai sedili posteriori ribaltabili e frazionabili.

Nei viaggi autostradali può essere utile attivare solo il motore termico senza l’ausilio del sistema elettrico, per mantenere una riserva di batteria che può tornare utile una volta raggiunta la meta.

Audi Q3 45 TFSI-e interni

Insomma, Q3 plug-in è un’ibrida evoluta dell’anima sportiva, che per essere sfruttata appieno va utilizzata impiegando tutte le caratteristiche disponibili, spina e ricarica elettrica in primis, altrimenti meglio optare per un’ibrida evoluta ma senza spina.

Lascia un commento