lunedì, Gennaio 30, 2023
Hybrid ElectricNewsTest Drive

Volkswagen ID.7 – Impossibile non notarla

Si presenta al CES di Las Vegas l’ultimo passo del processo elettrico Volkswagen sotto il nome ID.7.

È una berlina di generose dimensioni, spaziosa ed ovviamente a zero emissioni, ma nonostante questo la prima cosa ad apparire è l’estetica: un vezzo stilistico quello dei designer Volkswagen in grado sia di camuffare le linee definitive della vettura, ma soprattutto di catturare l’attenzione del salone, proponendo una veste definita da ben 40 strati di vernice, alcuni isolanti, altri conduttivi per illuminare in maniera selezionata 22 diverse parti del veicolo.

Superato questo primo effetto wow, si riesce ad intuire un’estetica particolarmente fedele a quanto visto con il concept ID.Aero dei mesi scorsi, da cui ID.7 si basa nello studio stilistico ed aerodinamico.

Quest’ultimo rimane uno dei principali criteri specialmente nella progettazione di vetture elettriche, dove l’autonomia rimane un punto fondamentale per una vera distribuzione di massa, come dimostrano i ben 700 km di percorrenza dichiarata dalla casa con un pieno di elettroni.

Lo studio dei flussi d’aria condiziona anche l’abitacolo di questa nuova berlina tedesca, con un impianto di climatizzazione intelligente ed autonomo. 

Dimostrando di ascoltare le richieste dei propri clienti, che in alcuni casi hanno trovato poco funzionale l’utilizzo dei comandi della climatizzazione attraverso i tasti a sfioramento ed il display dell’infotainment, questo nuovo sistema si attiva in modo autonomo e si affida ad un avanzato riconoscimento vocale per modificare le regolazioni.

In nome dell’efficienza, sempre riguardo la climatizzazione, i tecnici Volkswagen hanno studiato un sistema di movimento automatico delle bocchette di areazione in grado di spargere i flussi d’aria e quindi diminuire i tempi e l’energia per modificare la temperatura

Volkswagen ID.7 vista posteriore

Sotto a questa caratteristica verniciatura da prototipo troviamo una vettura pronta ad accogliere i propri passeggeri, con quasi 3 metri di passo e tutto il comfort di una berlina di medie dimensioni. 

Non a caso infatti, dopo ID.4, questa ID.7 sarà il secondo modello distribuito a livello globale, per offrire una chiara visione del futuro del Brand.

Lascia un commento