lunedì, Gennaio 30, 2023
NewsTest Drive

Ford Ranger Raptor – Esistono ancora vetture così?

Il mondo va indietro, Ford va avanti. In un’Europa sempre più oppressa dalle leggi antinquinamento, con motori più compatti e scarichi più silenziosi, l’Ovale Blu se ne frega e porta nel Vecchio Continente un bel V6 biturbo nel suo pick up da corsa.

Basterebbe questo per scaldare i cuori dei petrolhead, sempre più raggrinziti dall’elettrificazione, ma vogliamo rincarare la dose, perchè questo Ranger Raptor si è migliorato per divertire.

Nessun timore quindi nel dominare i terreni più impervi, il tutto a velocità da straccio della patente. Ma tanto non troverete nessun autovelox dove vuole portarvi Raptor, perché dove arriva lei, nessun’altra.

E allora diamo pieno sfogo a questo V6 biturbo, che regala al pick-up quasi 300 Cv, da gestire attraverso un avanzato sistema di trazione integrale permanente con ripartitore di coppia a due velocità, controllabile elettronicamente.

Sempre attraverso la centralina è possibile ritagliarsi addosso il sound che si preferisce, grazie al nuovo scarico attivo di Ranger Raptor, configurabile in quattro profili sonori a seconda di quanto vogliamo farci sentire.

Per gestire tutta questa potenza sia fuori che su strada, gli ingegneri Ford hanno riprogettato lo schema sospensivo, per offrire più escursione maggiore ed un controllo più raffinato degli ammortizzatori Fox Live Valve da 6,35 cm arricchiti con olio al teflon per ridurre l’attrito.

Questi ammortizzatori intelligenti, oltre a lavorare in simbiosi con le modalità di guida della vettura, prevedono le varie situazioni di guida per rispondere sempre nel modo più preciso e composto possibile. Questo oltre che nel fuoristrada, permette a questo Ranger Raptor di migliorare le proprie doti dinamiche quando le distese finiscono e bisogno ritornare con i piedi per terra, ops, ruote sull’asfalto.

Per dimostrare che questo Raptor non è tutto fumo e niente arrosto, la divisione Ford Performance ha portato una vettura di serie nel deserto del Baja, per metterlo alla prova all’incredibile omonimo rally, in cui è stata l’unica vettura “stock” a finire l’impresa.

Ford Ranger Raptor

Se quindi è riuscito a superare uno dei percorsi in fuoristrada più duri del pianeta, le vostre sfide saranno passeggiate per questo nuovo Ranger Raptor, ora non vi resta che metterlo alla prova.

Lascia un commento