sabato, Novembre 26, 2022
NewsTest Drive

Skoda Kodiaq RS – 7 posti ad alte prestazioni

Nel 2018 Skoda ha portato al Nurburgring Kodiaq, un Suv da 7 posti, segnando oltretutto un tempo di 9 min e 29 secondi. L’evento mandò un segnale forte a tutto il mondo automobilistico e lanciò quella che poi sarebbe diventata la moda degli ultimi anni: i Suv ad alte prestazioni.

Da quel momento il mercato ha fatto il suo corso, aggiungendo alle dimensioni generose, tanti cavalli ed infine l’elettrificazione.

Quest’ultimo focus ha portato delle vetture già pesanti e poco propense alle alte velocità, ad accumulare ancora più kg sotto la scocca, il tutto favorendo il famoso 0-100, ma segnando negativamente il piacere di guida.

Con quest’ultimo modello di Kodiaq, la divisione RS di Skoda ha sottoposto il suo Suv ad una cura dimagrante, specialmente per quanto riguarda il motore.

Il generoso diesel biturbo si trova costretto a lasciare il testimone al 2.0 TSi benzina. Una scelta che oltre ad aumentare leggermente la cavalleria offre emissioni sensibilmente ridotte e ben 60 kg in meno sulla bilancia.

Il cuore pulsante di nuova Kodiaq RS rimane abbinato alla trazione integrale e al cambio DSG, anch’esso aggiornato sotto il nome della leggerezza. Il risultato lo si può apprezzare a pieno nel misto stretto, dove l’assetto lavora in modo più composto rispetto al passato.

Skoda Kodiaq RS

Ma se quando si chiama in causa la sigla RS la guida cattura tutta l’attenzione, le novità di quest’ultima generazione abbracciano più aspetti.

Si parte dall’estetica, con un look che abolisce le cromature in favore di uno stile total black, aggressivo e dinamico, che lo distingue subito come parte della famiglia performante.

Il nero domina anche all’interno, dove si alterna con le cuciture a contrasto rosse, offrendo uno stile dall’impronta racing, ma sempre confortevole e spazioso come un suv deve essere.

Non manca un livello di digitalizzazione avanzato, derivato direttamente dal meglio del Gruppo tedesco, ma con un’interfaccia personalizzata a definire la variante RS.

Skoda Kodiaq RS

Un ambiente interno quindi adatto ad un uso sportivo ma anche in linea con la propensione ai lunghi viaggi di un 7 posti come Kodiaq.

Tirando le somme, il lavoro dei tecnici RS su questo Kodiaq, ha rimesso al centro del progetto leggerezza e piacere di guida, due fattori sempre più dimenticati e rimasti prerogative di sportive a due posti, oltre a questo mega suv a 7 posti, mischiando le carte in tavola di un mercato con una direzione sempre più delineata.

Lascia un commento