domenica, Settembre 25, 2022
Hybrid ElectricNews

Volkswagen ID.Buzz è finalmente arrivato

L’ID. Buzz: specchio di una nuova era automobilistica. In Europa la Volkswagen Veicoli Commerciali sta dando il via alle vendite. I primi esemplari verranno consegnati ai proprietari in autunno. Sono disponibili due versioni: l’ID. Buzz van e il furgone
ID Buzz Cargo, entrambe a trazione completamente elettrica. A bordo si trova un ampio ambiente open space da sfruttare nella quotidianità, durante i viaggi e al lavoro. Autonomia massima di 425 km, ricaricabile in circa 30 minuti presso una colonnina per ricarica rapida. L’ID. Buzz: un modello all’avanguardia per famiglie, persone dinamiche e aziende. Il suo prototipo ha già “elettrizzato” il mondo. E ora la versione di serie arriva su strada.

L’ID. Buzz coniuga le caratteristiche di un van multitasking con uno dei design di maggior successo di tutti i tempi, per uno stile iconico e ben definito, possente e al contempo funzionale. Gli sbalzi molto corti della carrozzeria aerodinamica (valore Cx 0,29) attestano visivamente le agili caratteristiche di marcia, mentre il motore elettrico da 150 kW (204 CV) eroga immediatamente la coppia massima di 310 Nm, offrendo una risposta molto brillante. Inoltre, la trazione posteriore (come nel Bulli T1 originario) evita influssi sullo sterzo. La batteria 77 kWh (capacità energetica netta) integrata in profondità nel sottoscocca abbassa il baricentro e riduce al minimo il rollio nonostante l’alta costruzione della carrozzeria. Il peso è distribuito in modo equilibrato tra gli assi, a garanzia di un comportamento di marcia neutro. Inoltre, i grandi passaruota permettono un angolo di sterzata ridotto di soli 11,1 metri. Tutto ciò rende l’ID. Buzz il compagno ideale anche in ambiente urbano.

Ricarica con una potenza massima di 170 kW. Secondo lo standard WLTP l’autonomia massima dell’ID. Buzz nel ciclo combinato è pari a 423 km, mentre quella dell’ID. Buzz Cargo si attesta a 425 km. La batteria può essere ricaricata a casa, al lavoro o presso punti di ricarica pubblici a corrente alternata da 11 kW. Collegando il veicolo a una colonnina per ricarica rapida a corrente continua la potenza sale fino a 170 kW con cui è possibile portare il livello di carica dal 5 all’80% in 30 minuti. Inoltre, presso colonnine di ricarica rapida a corrente continua compatibili, i due modelli possono essere ricaricati sfruttando lo standard Plug & Charge, che li mette in comunicazione con la colonnina tramite il connettore. In questo caso l’abilitazione e il pagamento vengono effettuati in automatico, senza dover ricorrere ad apposite carte né ad app.

Sistemi di assistenza e software di ultima generazione. Su richiesta sono disponibili nuovi sistemi di assistenza, quali il Travel Assist con scambio di dati e cambio di corsia automatizzato. Un’altra novità è rappresentata dal Park Assist Plus con funzione Memory, che consente di parcheggiare il veicolo in modo automatico nel proprio garage, in un posto auto coperto o nel parcheggio aziendale. Molti sistemi di assistenza, come il Car2X (segnalatore di pericoli a breve raggio) e il Front Assist con rilevamento di pedoni e ciclisti (assistente alla frenata d’emergenza), sono invece dotazioni di serie. Inoltre, le centraline dell’ID. Buzz sono equipaggiate di fabbrica con un software Volkswagen di ultima generazione, l’ID. Software 3.2, che all’occorrenza può essere aggiornato over-the-air senza recarsi in officina.

Grande potenziale. A livello progettuale l’ID. Buzz conferisce all’elettromobilità un volto nuovo. Carsten Intra, CEO del marchio Volkswagen Veicoli Commerciali: “Nessun altro produttore di automobili offre un binomio van e furgone completamente elettrico paragonabile al nostro. L’avanguardistica concezione di tecnologia e design dell’ID. Buzz e dell’ID. Buzz Cargo è unica al mondo”. Il

potenziale di questa gamma nel conquistare nuovi clienti è dunque grande. Ecco cosa ne pensa Thomas Schäfer, Membro del Consiglio di Amministrazione di Volkswagen AG e Responsabile del gruppo Marchi di Volume: “L’ID. Buzz si rivolge ai clienti più disparati: famiglie, persone che necessitano di ampio spazio per i loro hobby, imprenditori e artigiani. L’ID. Buzz sarà la risposta sia per i possessori di SUV e van sia per i fan del Bulli3 desiderosi di passare alla trazione elettrica. Questo modello assume quindi una straordinaria importanza per la Volkswagen e per la Volkswagen Veicoli Commerciali”.

Passo lungo. La lunghezza dei due ID. Buzz è identica: 4.712 mm. Con i suoi 2.989 mm il passo si presenta inoltre molto lungo, consentendo di sfruttare al meglio lo spazio fra gli assi all’interno del veicolo. L’altezza dell’ID. Buzz e dell’ID. Buzz Cargo oscilla invece, a seconda dell’equipaggiamento, fra 1.927 e 1.951 mm. Le due versioni, specchietti esterni esclusi, misurano in larghezza 1.985 mm. Sia nell’ID. Buzz che nell’ID. Buzz Cargo la soglia di carico è molto bassa a 632 mm.

L’ID. Buzz a cinque posti. Lo spazioso ID. Buzz in versione van è ideale sia per la famiglia e il tempo libero sia per gli impieghi professionali. Il conducente e il passeggero trovano posto su sedili singoli dotati di serie di braccioli regolabili sul lato interno del veicolo. Il vano passeggeri è invece equipaggiato con un sedile a tre posti diviso in rapporto 40:60 con schienali ribaltabili. Inoltre, i due elementi di questo sedile possono essere spostati fino a 150 mm in direzione longitudinale, aumentando lo spazio di stivaggio o per le gambe in base alle esigenze. Nella versione van sono disponibili di serie due porte scorrevoli. Dietro il grande portellone, in presenza di cinque persone a bordo, si dispone di un bagagliaio da 1.121 litri (caricato fino al limite superiore degli schienali della seconda fila di sedili), la cui capacità può essere portata a 2.205 litri ribaltando la seconda fila di sedili.

L’ID. Buzz Cargo. Con l’ID. Buzz Cargo viene proposto uno dei furgoni più all’avanguardia a livello mondiale. Verrà offerto di serie nella configurazione a tre posti: sedile di guida più un sedile a due posti. Su richiesta è disponibile anche un sedile singolo a regolazione elettrica per il passeggero. Dietro i sedili è presente una paratia fissa fra l’abitacolo e il vano di carico, disponibile a scelta con una finestra e/o un’apertura per il carico passante. Con i suoi 3.900 litri, il vano di carico è in grado di alloggiare due europallet. L’ID. Buzz Cargo presenta un portellone dall’ampia apertura e una porta scorrevole sul lato passeggero. Inoltre, come optional, questa versione è disponibile con una porta scorrevole aggiuntiva sul lato conducente e con portellone a battente.

Made in Germany. Insieme al nuovo Multivan lanciato nel 2021 (sigla interna T7, a richiesta anche ibrido plug-in) e al T6.1 (in versione Transporter, Caravelle, California, ecc.), l’ID. Buzz e l’ID. Buzz Cargo vengono prodotti nello stabilimento tedesco di Hannover, sede principale della Volkswagen Veicoli Commerciali.

Lascia un commento