venerdì, Agosto 12, 2022
NewsUtility

In viaggio con i bambini: 5 consigli per stare tranquilli

seggiolino - viaggio con i bambini

L’estate sta entrando nel vivo e con lei stanno arrivando anche le tanto sognate ferie. Molte famiglie raggiungeranno la meta delle vacanze a bordo della propria auto.

Ma come affrontare un lungo viaggio con un bambino piccolo a bordo?

Chicco presenta 5 pratici consigli per rendere il viaggio in auto un momento piacevole di vita familiare.

  1. Fare una checklist e preparare i bagagli con un buon anticipo

Qualche giorno prima di partire è bene fare una lista di tutto ciò che serve per viaggiare tranquilli e assicurare il giusto benessere al bambino.

È preferibile preparare i bagagli con calma e in anticipo, in modo da avere il tempo di ricontrollare ed evitare di lasciare a casa qualcosa di essenziale. Un consiglio furbo da seguire mentre si preparano le valige è quello di prevedere eventuali esigenze che il bambino potrebbe avere durante il viaggio. Utile, ad esempio, tenere a portata di mano tutto l’occorrente per un cambio pannolino durante una sosta.

  1. Partenza intelligente: preferire le ore meno calde e i giorni meno trafficati

Per affrontare più serenamente un viaggio in auto con bambini è importante pianificare la partenza in modo intelligente. Optare ad esempio per una partenza durante la settimana quando c’è meno traffico e preferire le ore meno

calde del giorno, per evitare bruschi sbalzi di temperatura tra l’interno dell’abitacolo e l’esterno. Si può partire la sera o durante l’ora del sonnellino, per permettere al bambino di riposare e ai i genitori di recuperare un po’ di

energia.

  1. Sicurezza e benessere del bambino al primo posto

Quando si affronta un viaggio con i bambini la sicurezza è al primo posto. Prima di partire bisogna sempre assicurarsi che il seggiolino sia correttamente installato e adatto e omologato all’età del bambino. Consigliato controllare che il dispositivo anti-abbandono sia associato al proprio smartphone. Importante anche oscurare i vetri con delle apposite tendine per proteggerlo dai raggi del sole e prevedere una fodera traspirante adatta al seggiolino per rendere il viaggio più confortevole.

  1. Svago: come intrattenere il bambino durante la marcia

Trovare il modo di intrattenere un bambino piccolo durante in viaggio in auto può essere una vera e propria impresa. Se la gestione di un neonato può essere, dal punto di vista dello svago, più semplice, con i bambini più grandicelli è una sfida più impegnativa. Seguendo però qualche piccolo trucchetto è possibile trasformare il momento del viaggio in una parentesi di gioco divertente.

Molto utile il portaoggetti da appendere dietro al sedile anteriore per riporre i suoi giochi preferiti ed eventualmente anche un tablet giocattolo interattivo.

La musica è sempre una valida alleata nei momenti di noia. Creare una playlist di canzoni che piacciono a tutta la famiglia e cantarle insieme potrebbe aiutare a far passare il tempo più velocemente e piacevolmente.

  1. Pianificare delle soste durante il tragitto e fermarsi sempre in sicurezza in caso di necessità

È sempre bene pianificare delle soste lungo il tragitto per spezzare la monotonia del viaggio, prendere una boccata d’aria, sgranchirsi un po’ le gambe ed eventualmente mangiare uno snack in un’area di servizio.

In particolare, durante i viaggi con bambini piccoli è assolutamente consigliato prevedere una piccola pausa di 10/15 minuti ogni due ore circa.

Altre volte la sosta è invece d’obbligo: per esempio quando il bambino piange e si innervosisce. In quel caso si può provare a calmarlo, tenendolo sempre assicurato al seggiolino e aspettando la prima occasione utile per fermarsi in sicurezza. Una volta scesi – passando sempre nel lato del marciapiede – si potrà rasserenarlo e coccolarlo.

Lascia un commento