martedì, Giugno 28, 2022
Hybrid ElectricNewsTest Drive

Suzuki S-Cross Hybrid All Grip – L’ibrido sposa il 4×4

Stesse dimensioni del modello precedente, ma un look completamente rinnovato. Il design di nuova Suzuki S-Cross Hybrid è orientale, ma parla italiano. La sede torinese del Centro Stile Suzuki ha infatti ridisegnato le linee in modo muscoloso e massiccio, ammiccando ai gusti europei.

L’orientamento verso la guida su strade sterrate è suggerito dall’altezza da terra e dalla verticalità che abbraccia frontale e posteriore. Nonostante questo, le dimensioni compatte sono delle immancabili alleate per l’uso cittadino, raccontando così una vettura adatta per tutte le occasioni.

Entrando nel dettaglio della vista anteriore, a catturare lo sguardo è sicuramente la nuova firma luminosa, capace di creare una continuità stilistica con la fascia cromata della calandra e aumentare l’appeal estetico, anche di notte.

Stesso discorso vale per il posteriore, dove emerge ancor di più una marcata verticalità, a tutto favore di volumetrie interne di rilievo.

COMFORT

Dentro la parola d’ordine è razionalità. Ampio lo spazio per tutti i passeggeri, anche quelli posteriori, senza alcuna rinuncia in termini di comfort. La luminosità è assicurata dalle ampie superfici vetrate, compreso il tetto in cristallo apribile.

La plancia è stata ridisegnata con largo uso di spigoli, distanziandosi dallo sfrenato orientamento al minimalismo a cui siamo abituati, preservando cosi i cari vecchi tasti fisici per le funzioni più importanti, compresa la climatizzazione, ormai una specie in estinzione nel mondo automobilistico.

Piccoli dettagli che mettono in secondo piano uno stile pulito in favore della praticità d’uso, che su nuova S-Cross è da prima della classe. Ad unire bellezza e praticità è, invece, il nuovo sistema d’infotainment a sbalzo, che aumenta le dimensioni fino ad arrivare a 9” e porta con se una ventata di aria nuova.

Più veloce e reattivo, quest’ultimo permette di collegare il proprio smartphone attraverso Android Auto e Apple Car Play wireless, e di controllare le manovre attraverso le telecamere a 360’, presentando inoltre una piacevole animazione in grado di far notare gli ostacoli circostanti quando si accende la vettura.

MOTORI

Suzuki S-Cross Hybrid

Come si suol dire “squadra che vince non si cambia”, e per questo sotto al cofano si conferma l’unico motore disponibile, ripreso dal modello precedente.

Si tratta di un piccolo turbo benzina accoppiato ad un’unità elettrica in grado di assicurare l’omologazione ibrida e qualche cavallo in più.

ALLA GUIDA  DI SUZUKI S-CROSS HYBRID

Il propulsore elettrico effettua un lavoro “nascosto” durante la guida, aggiungendosi al termico in modo progressivo durante le fasi di accelerazione, senza far avvertire la sua presenza in modo netto.

Questo si traduce in un’esperienza di guida fluida e confortevole, favorendo un utilizzo cittadino, dove S-Cross riesce a tirare fuori il meglio in termini di consumi ed emissioni.

Grazie alla trazione 4×4 All Grip le possibilità di questo SUV sono tante, e assicurano il massimo della sicurezza su ogni fondo. Per aiutare la vettura ad impostare il settaggio elettronico più adatto, nel tunnel centrale viene in aiuto il selettore delle modalità di guida.

Settato in “Auto” predilige una risposta pacata e conservativa del motore, andando a favorire i consumi. Mentre, per tirare fuori il massimo della spinta di questo 1.4 basta selezionare la modalità “Sport”, che oltre a favorire una risposta più immediata interviene sullo sterzo, dando quel peso in più utile nelle curve veloci. Orientate alle condizioni fuori dall’asfalto sono invece le modalità “Snow” e “Lock”, con la seconda in grado di ripartire la coppia in modo uniforme tra assale anteriore e posteriore.

Nel complesso il contagiri di Suzuki S-Cross non vuole essere “spremuto” fino ai limiti, e questo lo si percepisce non appena superiamo i 4.500 giri, dove arriva un notevole calo di coppia. Tenendola invece sotto quel range avrete silenziosità e spinta, ottenendo allo stesso tempo consumi di tutto rispetto.

SICUREZZA E DOTAZIONI

La semplicità del listino è il grande cavallo di battaglia di questa Suzuki, ed anche in questa S-Cross, al contrario di molte concorrenti, il prezzo di partenza comprende tutto ciò di cui si ha bisogno per una vettura completa e sicura, dal cruise control adattivo, all’assistente di corsia, favorendo una guida rilassata e tranquilla.

Nessuna lunga lista di optional da aggiungere dunque, perché, al di fuori del colore della carrozzeria, non ce ne sono.

Il secondo e ultimo allestimento Starview invece, aggiunge giusto qualche piccola caratteristica per aumentare il comfort, come il tetto apribile ed il cambio automatico.

CONCLUSIONI

Nuova Suzuki S-Cross si dimostra quindi una scelta tra le più intelligenti del mercato, differenziandosi dalla massa dei suv grazie alla sua attenzione alla sostanza e praticità, valori da sempre nel cuore di Suzuki, ma ora presentati anche in una veste moderna e accattivante.

Prezzi Suzuki S-Cross Hybrid:

  • Versione TOP+ 2WD: 28.890 €
  • Versione STARVIEW 2WD: 28.890 €
  • Versione TOP+ 4WD: 31.390 €
  • Versione STARVIEW 4WD: 33.690 €

Lascia un commento