sabato, Maggio 28, 2022
News

Suzuki S-Cross: porte aperte 22 e 23 gennaio nei concessionari

Suzuki S-Cross dal vivo nei concessionari

Archiviato un 2021 con volumi di immatricolazioni da record pari a 39.143 unità (41.019 auto contando anche le Jimny N1 – fonte: dato interno Suzuki), e la quota di mercato record del 2,70%, Suzuki guarda con fiducia al 2022, grazie alla sua gamma 100% ibrida e all’ingresso a listino della nuova S-Cross Hybrid.

Questo modello entra nel segmento più vivace del mercato, quello dei SUV compatti, e abbina, in modo unico, la tecnologia ibrida più efficiente alla guida autonoma di livello 2, a un equipaggiamento completo e a una straordinaria versatilità d’impiego.

Per dare modo a tutti di scoprire la nuova S-Cross Hybrid, Suzuki organizza un Porte Aperte per il prossimo fine settimana. Sabato 22 e domenica 23 gennaio i concessionari saranno aperti con la formula “Aperti Per Te” e i Clienti potranno conoscere di persona l’auto e approfittare del vantaggio Cliente che fino a fine mese fissa il prezzo della S-CROSS HYBRID Top+ a 25.890 Euro in caso di permuta e rottamazione.

Next Level SUV

Suzuki S-Cross Hybrid ha un design distintivo e personale, progettato in Italia, presso il Centro Stile Suzuki di Torino, uno dei soli 4 centri stile Suzuki nel mondo e unico in Europa.

La lunghezza di 430 cm, perfetta per muoversi con agilità anche in città, è stata sfruttata al meglio dagli ingegneri, che hanno ottenuto un’abitabilità straordinaria in rapporto agli ingombri esterni, offrendo spazio in abbondanza per cinque adulti e i loro bagagli. Il bagagliaio conta un volume di 430 litri e la capacità di carico può essere aumentata modificando l’inclinazione dello schienale posteriore.

La plancia, rifinita con grande cura e studiata nei minimi dettagli dal punto di vista ergonomico, ospita tra gli altri i comandi del climatizzatore automatico bizona e, nella parte centrale, il touch screen da 9” dell’infotainment. Il sistema permette di connettere wireless tutti i principali smartphone con Apple CarPlay® e Android Auto®.

Lo schermo mostra anche le immagini della retrocamera e delle altre tre telecamere di bordo (funzione “Panorama360°”), che generano una vista 3D esterna, una vista sintetica interna e una vista bird’s-eye view dall’alto, per un controllo totale dell’area circostante l’auto in manovra.

Nuova S-Cross Hybrid dispone dei più avanzati sistemi di sicurezza e di guida autonoma di livello 2, tra cui debutta il dispositivo Failacoda”, che introduce la funzione Stop & Go per il Cruise Control Adattativo sugli esemplari a cambio automatico e il già citato sistema “Panorama360°”.

La dotazione di serie include inoltre i sistemi:

“Guidadritto” (LDW-Lane Departure Warning e LDP-Lane Departure Prevention), “Restasveglio” (WA-Weaving Alert), “Occhioallimite” (TSR-Traffic Sign Recognition), “Nontiabbaglio” (HBA-High Beam Assist), “Guardaspalle” (BSM-Blind Spot Monitor), “Vaipure” (RCTA-Rear Cross Traffic Alert) e “Partifacile” (HHC-Hill Hold Control).

Natura Hybrid, carattere 4×4

Nuova S-Cross Hybrid adotta un sistema ibrido a 48V che abbina un motore 1.4 BoosterJet con fasatura variabile delle valvole di aspirazione a un motore elettrico da 10 kW, che all’occorrenza interviene in modo puntuale per incrementare la coppia e abbattere consumi ed emissioni. La potenza massima è di 129 HP, mentre la coppia massima è di 235 Nm, costanti tra i 2.000 e i 3.000 giri, ovvero nella fascia di utilizzo più importante per l’uso su strada. Il gioco di squadra tra i due propulsori assicura prestazioni vivaci e consumi ed emissioni sempre contenuti.

Può essere acquistata con cambio manuale oppure automatico, sia trazione anteriore sia con la raffinata trazione integrale ALLGRIP Select. Questo tipo di trasmissione consente al pilota di scegliere tra quattro modalità – Auto, Sport, Snow e Lock – e regala a S-Cross Hybrid un’impareggiabile mobilità anche sui fondi più impegnativi e accidentati.

Tutto di serie, senza sorprese

Nuova S-Cross Hybrid è offerta in soli due livelli di allestimento, TOP+ e Starview, entrambi ordinabili sia 2WD sia 4WD.

La dotazione standard di entrambi gli allestimenti include i cerchi in lega da 17” BiColor, le barre al tetto in alluminio, i sedili riscaldabili con rivestimenti in pelle e tessuto, il climatizzatore automatico bizona, i sensori di parcheggio anteriori e posteriori e il sistema di apertura porte e avviamento keyless, oltre ai già citati sistemi di guida autonoma di livello 2 e il sistema di infotaiment.

A tutto questo, l’allestimento Starview aggiunge il cambio automatico e il tetto panoramico apribile, con una differenza di prezzo di 2.300 Euro.

L’unico optional è la vernice metallizzata (650 Euro).

Chi si recherà presso la rete Suzuki nei giorni del Porte Aperte potrà approfittare del vantaggio Cliente previsto per il periodo di lancio. Il listino ufficiale di nuova S-Cross Hybrid parte infatti dai 28.890 Euro della S-CROSS HYBRID Top+ 2WD MT e per arrivare ai 33.690 Euro della versione Starview 4WD AT.

Suzuki S-Cross dal vivo nei concessionari interni

Per tutto gennaio sono però previsti vantaggi fino a 3.000 Euro in caso di permuta o rottamazione, con il primo prezzo che può scendere a 25.890 Euro.

La stessa opportunità è anche a portata di clic per chi prenoterà S-Cross Hybrid con il sistema Smart Buy, che consente di collegarsi, a ogni ora della giornata e in qualsiasi luogo, alla piattaforma dell’e-commerce Suzuki, di opzionare l’auto, con un acconto di 500 euro, fissando prezzo, colore e concessionaria di consegna, e di recarsi solo in un secondo tempo in concessionaria per la stipula del contratto.

Lascia un commento