domenica, Gennaio 23, 2022
Hybrid ElectricNews

Mercedes Vision EQXX: uno sguardo al futuro

Mercedes Vision EQXX

Autonomia ed efficienza sono i parametri che definiscono l’era elettrica. Un’autonomia superiore renderà le auto elettriche adatte a ogni tipo di viaggio e ne accelererà la diffusione. Un’efficienza esemplare creerà un circolo virtuoso tra dimensioni della batteria e riduzione del peso, permettendoci di andare oltre con meno. Mercedes-Benz è determinata a fare da apripista. Siamo già in vetta alle classifiche dell’autonomia reale con l’EQS da 245 kW, come evidenziato dal recente test di Edmunds in cui un EQS 450+ ha percorso 422 miglia con una sola carica, 77 miglia in più rispetto a qualsiasi altra auto precedentemente testata.

Ma Mercedes-Benz non si ferma. Spinti dall’idea di un impatto zero sul nostro pianeta e di un uso altamente responsabile dell’energia verde, abbiamo spinto i nostri ingegneri ad andare oltre. Stanno lavorando intensamente per portare l’autonomia e l’efficienza a un livello completamente nuovo. VISION EQXX è il risultato di un obiettivo che ci siamo prefissati per abbattere le barriere tecnologiche su tutta la linea, elevando l’efficienza energetica a nuovi livelli. Dimostra quanta efficienza è possibile ottenere attraverso il ripensamento dei fondamenti da zero. Ciò include progressi in tutti gli elementi della sua trasmissione elettrica all’avanguardia, nonché l’uso di ingegneria leggera e materiali sostenibili. Attraverso una serie di misure di efficienza innovative e intelligenti, incluso un software avanzato, VISION EQXX ci consente di esplorare nuove frontiere dell’efficienza.

“La Mercedes-Benz VISION EQXX è il modo in cui immaginiamo il futuro delle auto elettriche. Solo un anno e mezzo fa abbiamo avviato questo progetto che ha portato alla Mercedes-Benz più efficiente mai costruita, con un consumo energetico eccezionale inferiore a 10 kWh per 100 chilometri. Ha un’autonomia di oltre 1.000 chilometri con una singola carica utilizzando una batteria che si adatterebbe anche a un veicolo compatto. La VISION EQXX è un’auto avanzata in così tante dimensioni e ha persino un aspetto sorprendente e futuristico. Con ciò, sottolinea dove è diretta tutta la nostra azienda: costruiremo le auto elettriche più desiderate al mondo”.

Ola Källenius, presidente del consiglio di amministrazione di Daimler AG e Mercedes-Benz AG

 MERCEDES VISION EQXX – progettata per il viaggio verso l’elettromobilità

C’è un motivo se i viaggi su strada sono stati un punto di riferimento culturale per almeno 70 anni, portando storie dalla strada ai libri, i film e nella musica. Il viaggio su strada definisce la libertà, l’individualità, lo spirito stesso dell’automobile e del mondo che passa. Puntare uno spillo sulla mappa e guidare. Porsi in sintonia con l’asfalto e con l’auto. Questa voglia di esplorare, scoprire e divertirsi nel mondo oltre il nostro orizzonte fa parte di ciò che significa essere umani. È lo spirito pionieristico che unisce la visione alla tenacia per realizzarlo. Il viaggio verso la mobilità elettrica è un viaggio on the road; tanto coinvolgente quanto impegnativo, tanto sconosciuto quanto certo. La Mercedes-Benz VISION EQXX è un veicolo progettato per quel viaggio su strada. Risponde alle esigenze di una moderna generazione di clienti di vivere emozioni attraverso l’innovazione. Parte di un programma tecnologico di vasta portata, questo prototipo di ricerca software-defined è stato progettato da donne e uomini con la creatività, l’ingegnosità e la determinazione per fornire una delle auto più efficienti del pianeta, sotto ogni aspetto. Lo hanno fatto utilizzando la più recente tecnologia digitale, l’agilità di una start-up e la velocità della Formula 1. Il risultato è un capolavoro di efficienza che, sulla base di simulazioni digitali interne in condizioni di traffico reali, sarà in grado di superare i 1.000 chilometri con una singola carica con un consumo energetico eccezionale inferiore a 10 kWh per 100 chilometri (efficienza di oltre 6 miglia per kWh).

Stracciando il libro delle regole dell’ingegneria automobilistica, Mercedes-Benz ha costruito un’auto elettrica basata su software che reimmagina il viaggio su strada per l’era elettrica. Allo stesso tempo, presenta un’interpretazione altamente progressiva dei principi fondamentali Mercedes-Benz del lusso moderno e della purezza sensuale. Anziché limitarsi ad aumentare le dimensioni della batteria, un team internazionale interfunzionale si è concentrato sulla massimizzazione dell’efficienza sulle lunghe distanze. Hanno centrato tutti gli obiettivi in termini di efficienza della trasmissione, densità di energia, aerodinamica e design leggero.

“Il programma tecnologico alla base della VISION EQXX definirà i futuri modelli Mercedes-Benz e loro specificità”, ha dichiarato Markus Schäfer, membro del consiglio di amministrazione di Daimler AG e Mercedes-Benz AG, Chief Technology Officer responsabile per lo sviluppo e gli acquisti. “Come ’halo car’, la VISION EQXX afferma chiaramente come Mercedes-Benz sia il marchio che abbina il lusso alla tecnologia nel mondo automobilistico e non solo. E il modo in cui l’abbiamo sviluppato è rivoluzionario quanto il veicolo stesso. VISION EQXX ha visto le migliori menti dei nostri centri di ricerca e sviluppo lavorare insieme agli ingegneri dei nostri programmi di Formula 1 e Formula E. Stanno dimostrando che le innovazioni del motorsport, dove i propulsori sono già altamente elettrificati, hanno una rilevanza istantanea per lo sviluppo delle auto stradali. Stiamo sfidando gli attuali processi di sviluppo con spirito innovativo e pensiero fuori dagli schemi. Questa è davvero la strada da seguire.”

 VISION EQXX è un modo entusiasmante, stimolante, ma completamente realistico per interpretare la tecnologia dei veicoli elettrici. Oltre alla sua innovativa efficienza energetica, offre risposte significative a problemi urgenti. Ad esempio, i materiali sostenibili riducono considerevolmente l’impronta di carbonio. La sua UI/UX è caratterizzata da un nuovo display radicalmente unico che prende vita con una grafica reattiva in tempo reale e copre l’intera larghezza del veicolo. Altri elementi dell’interfaccia utente/UX aiutano l’auto e il conducente a lavorare insieme come un tutt’uno e utilizzano persino una tecnologia che imita il funzionamento del cervello umano. E il processo di sviluppo guidato dal software che lo ha prodotto rivoluziona il modo in cui sono progettate le auto elettriche.

Mercedes Vision EQXX interni

Questa vettura è uno dei risultati di un programma in corso che sta fornendo il blueprint per il futuro dell’ingegneria automobilistica. Molte delle sue caratteristiche e sviluppi sono già stati integrati nella produzione, inclusa la prossima generazione di MMA, l’architettura modulare Mercedes-Benz per auto compatte e di medie dimensioni.

Lascia un commento