lunedì, Novembre 29, 2021
Test Drive

Hyundai Ioniq 5 4WD Evolution – Nata elettrica

I designer Hyundai sono infatti rimasti fedeli allo stile della Concept 45, monito del futuro in cui si proietta questa vettura, senza abbandonare il peso del passato. La nuova elettrica del Brand coreano comunica eleganza e innovazione, con una linea spigolosa e uno sguardo che presenta l’inedita firma luminosa Parametric Pixel, che si presume ritroveremo nei prossimi modelli del Marchio.

Eleganza ripresa all’interno, dove con una filosofia orientata al Living Space, Ioniq 5 riesce a sfruttare al meglio lo spazio della nuova piattaforma E-GMP, elevando l’abitabilità grazie alla possibilità di far scorrere praticamente ogni componente dell’abitacolo (dal divanetto posteriore al tunnel tra i posti anteriori. Davanti lo stile minimalista lascia spazio al comfort e alla tecnologia, con quest’ultima delegata ai due grandi schermi touchscreen da 12,3”. Una scelta che stiamo vedendo spesso ultimamente, a tutto favore della pulizia stilistica.

Oltre all’abitabilità, a beneficiare della nuova, spaziosa, piattaforma E-GMP è il reparto batterie. Autonomia che non teme le lunghe percorrenze, in particolare con le offerte esclusive dedicate Ionity, e una potenza che non fa sentire le quasi due tonnellate di peso. Valore, quest’ultimo, che invece si percepisce con una guida più smaliziata tra le curve, sottolineando nonostante i due potenti motori elettrici, la sua predisposizione al comfort, più che alla sportività. Hyundai Ioniq 5 è una vettura da vivere tutti i giorni, godendo della comodità interna e di quello stile pulito e un po’ retrò, il tutto, ad un prezzo in linea con la concorrenza.

Lascia un commento