lunedì, Ottobre 18, 2021
Hybrid ElectricNewsTest Drive

Hyundai Santa Fe Plug-In Hybrid – 7 posti alla spina

Hyundai aggiorna il suo suv di grandi dimensioni, modernizzando la linea ed introducendo una nuova versione alla spina.

Hyundai Santa Fe Plug-In: Ibrido in tutte le salse per il nuovo Santa Fe, che affianca alla versione Full-hybrid una variante ricaricabile in grado di regalare tanta coppia e sostenibilità a questo maxi suv. Ma partiamo dall’estetica. Elegante e massiccio, il design di nuovo Santa Fe compie un bel passo in avanti. Uno sguardo affilato, con una firma luminosa che attraversa la calandra, ne definisce il volto, mentre le dimensioni Monster non la lasciano di certo passare inosservata.

Il suo habitat ideale, visti gli ingombri e la trazione integrale di serie, è sicuramente l’off road ma grazie alla nuova propulsione Plug In si dimostra una vettura adatta ad ogni situazione, compresa la città.

Hyundai Santa Fe Plug-In

L’autonomia elettrica permette di coprire i tragitti quotidiani a soli elettroni, spostando agilmente e silenziosamente la vettura, a patto di avere un box in cui poterla caricare ogni sera. Ideale per chi necessita di tanto spazio. In questo i numeri di Santa Fe parlano chiaro: 7 posti e ben 782 litri di bagagliaio.

L’interno di Hyundai Santa Fe Plug-In non è solo grande, ma anche ben curato.

Hyundai accorcia infatti il distacco dal segmento premium proponendo la versione Plug-In nell’allestimento XClass, che lascia praticamente vuota la lista di optional da dover aggiungere, sia per quanto riguarda confort che sicurezza.

Hyundai Santa Fe Plug-In

Il tutto ovviamente ha il suo prezzo, e anch’esso compie un passo verso il segmento premium, ma considerando le dimensioni e la tecnologia Plug-In le alternative sono poche e meno economiche.

Hyundai Santa Fe Plug-In

Lascia un commento