lunedì, Settembre 27, 2021
News

Sono ben 15.000 le Lamborghini Urus prodotte!

A pochi giorni dal record di vendite conseguito nei primi sei mesi dell’anno con 4.852 vetture consegnate a livello globale, Automobili Lamborghini mette a segno un nuovo record produttivo. A tre anni dalla sua introduzione sui mercati internazionali, il Super SUV Lamborghini Urus raggiunge la straordinaria soglia di 15.000 vetture prodotte, segnando il record del modello più prodotto nella storia dell’Azienda nel minor tempo dal suo lancio. L’esemplare con numero di telaio 15.000, destinato al mercato inglese, è configurato con l’ultimissima serie di colori e finiture “Graphite Capsule”. Gli esterni sono realizzati nel nuovo colore Grigio Keres Matt con dettagli in Verde Scandal. Gli interni sono bicolore, dedicati alla nuova collezione in Nero Ade/Verde Scandal.

Dalla sua presentazione a dicembre 2017 in poi la Urus ha contribuito in modo rilevante all’aumento totale delle vendite di Automobili Lamborghini, decretando nel 2019, suo primo anno di piena commercializzazione, il raddoppio dei volumi totali dell’azienda. Le sue straordinarie prestazioni e la sua versatilità assoluta, data dalla capacità di fondere l’animo di una supersportiva con le caratteristiche di un SUV, continuano a confermarlo tutt’ora il modello Lamborghini più venduto.

La Urus è dotata di un motore V8 biturbo da 4,0 litri che eroga 650 CV (478 kW) a 6000 giri/min (6800 giri/min max) e 850 Nm di coppia massima già a 2250 giri/min. Con 162,7 CV/litro, vanta una potenza specifica tra le più alte della sua classe, oltre che il miglior rapporto peso/potenza con 3,38 kg/CV. Inoltre, con un’accelerazione di 0-100 km in 3,6 secondi e 0-200 km/h in 12,8 secondi, raggiunge una velocità massima di 305 km/h rappresentando così uno dei più veloci Super SUV attualmente sul mercato.

È anche la vettura in assoluto più veloce su ghiaccio: è di Urus il record di velocità stabilito a marzo 2021 sul ghiaccio del lago Baikal in Russia durante i Days of Speed. Con una velocità massima di 298 km/h e una velocità media con partenza da fermo di 114 km/h sui 1000 metri, ha dato prova di prestazioni straordinarie e di una manovrabilità eccezionale nonostante la trazione ridotta a causa del ghiaccio e delle forti raffiche di vento.

Lascia un commento