domenica, Luglio 25, 2021
Test Drive

McLaren 720S Spider – Adrenalina!

Partiamo da Roma, destinazione Gran Sasso, per uno di quei “road drive” che non capita tutti i giorni. Ad accompagnarci tra tornanti e ripide strade di montagna dai paesaggi mozzafiato c’è la Mclaren 720S Spider, quella che nel quartier generale di Woking considerano la “stella” del dorato mondo firmato McLaren.

Un’auto che rivoluziona il concetto di “top car” e che lascia a bocca aperta al semplice vederla parcheggiata. Poi si accende il motore, un tuono ci scuote, ci si muove per i primi chilometri, si prende confidenza con il suo carattere sfacciato e ci si accorge di essere ancora a bocca aperta. Il merito va dato per primo al motore. Sotto la McLaren 720S Spider batte un V8 TwinTurbo da 4 litri di cilindrata e 720 CV di potenza.

 I giri salgono in maniera progressiva, senza strappi – anche grazie alla trasmissione automatica sequenziale a 7 rapporti che gestiamo dal paddle dietro lo sterzo. Il resto è piacere di guida allo stato puro e il peso piuma di questa sportiva come ce ne sono poche in circolazione diventa uno dei nostri complici più fedeli.

Grazie al telaio mono scocca in fibra di carbonio, sulla bilancia l’ago si ferma poco sopra i 1.400 kg. E’ ovvio – le strade di montagna non ci hanno permesso di raggiungere la velocità massima garantita dal costruttore britannico, ma il piacere di guida è assicurato. La scheda tecnica parla di 341 Km/h, ma l’agilità di un telaio pressoché perfetto e le curve dai tornanti infiniti verso la vetta del Gran Sasso ci permettono di divertirci e apprezzare il lavoro dei tecnici di Woking.

Qui la gallery della McLaren 720S Spider

Lascia un commento