domenica, Maggio 9, 2021
Test Drive

Bmw 530d Touring – L’ibrido da viaggio

28Views

Nonostante le mode e l’arrivo nel mercato dei suv, chi cerca sportività e spazio per tutta la famiglia sa in che segmento guardare. Le station wagon sono intramontabili, ai vertici per praticità e piacere di guida, con la coda lunga rimane la scelta migliore per le famiglie in cerca di sportività. In particolare se parliamo di Serie 5 Touring, un’icona BMW tra le più vendute che con l’ultima generazione vuole rimane ai vertici della categoria. Un classico rinnovato, in grado di non sentire il corso degli anni grazie al restyling che mantiene il DNA BMW con il massimo della tecnologia sul mercato.

I lunghi viaggi sono il suo habitat naturale: la motorizzazione 530d della nostra prova è nata per macinare chilometri con consumi contenuti e la giusta potenza. Lo spazio interno è all’altezza del marchio che porta, con pellami e rivestimenti da vera segmento premium.

Per chi abita in città la nuova generazione porta in dote la tecnologia mild hybrid, rendendo nuova Serie 5 Touring adatta anche ad un uso cittadino con una guida più fluida e priva di vibrazioni, ma le dimensioni sono un fattore limitante in città, dove l’ingombro si sente ed i parcheggi rimangono una complicazione, nonostante i sensori con telecamere a 360’ con totale percezione nello spazio della vettura. Ecco perché l’extra-urbano rimane in assoluto il suo terreno di caccia.

Serie 5 Touring rimane quindi una delle vetture più quotate per chi è abituato a percorrere tanti chilometri. La concorrenza è agguerrita ma lei può contare su tutto il necessario per soddisfare anche la clientela più difficile.

Qui la galleria completa della nuova BMW 530d

Lascia un commento