sabato, Febbraio 27, 2021
Test Drive

Lancia Ypsilon EcoChic – L’eleganza fatta City Car

20Views
Nuova Lancia Ypsilon

Non si stravolge l’estetica della fashion city car italiana, con le linee che ricalcano il modello precedente. La vera novità sta nel muso: omaggiando la storia del Brand, nuova Ypsilon cambia sguardo. Il frontale ridisegnato sottolinea lo spirito elegante della vettura con una nuova calandra e gruppi ottici a Led. Il risultato è più moderno ed al passo con i tempi, strizzando sempre l’occhio al pubblico femminile.

All’interno troviamo uno stile familiare, con tutta la strumentazione raccolta al centro della plancia, tra la quale spicca il nuovo sistema d’infotainment da 7” ereditato dalle cugine del Gruppo. Schermo touchscreen e sincronizzazione con il proprio smartphone la rendono contemporanea e vivibile tutti i giorni, venendo in contro alle esigenze di una vita sempre più connessa. Contemporaneità vuol dire anche fare scelte sostenibili, per questo all’interno di nuova Ypsilon troviamo un nuovo rivestimento Seaqual Yarn, ricavato dalla plastica riciclata raccolta nel Mediterraneo.

Nuova Lancia Ypsilon

Seguendo la filosofia del modello precedente Ypsilon mantiene la sigla EcoChic, l’ibrido Lancia da 70 Cv con unità elettrica da 12 Volt, che riduce consumi ed emissioni con tutte le agevolazioni economiche e di circolazione dell’omologazione ibrida. Cavalcando le necessità del periodo storico, l’attenzione di Lancia si è rivolta non solo all’ambiente ma anche alle persone. Il nuovo kit EcoChic, di serie su tutta la gamma, è infatti in grado di trattenere allergeni e l’inquinamento per favorire la qualità dell’aria all’interno della vettura e, quindi, quella respirata dei suoi passeggeri.

Non uno stravolgimento quindi, quello di nuova Lancia Ypsilon, ma un ritocco estetico e tecnologico per mantenere accattivante una delle regine delle nostre città, in grado ormai da tanti anni di dominare il mercato.

Galleria completa al link: https://www.m3motorcube.com/2021/02/04/foto/nuova-lancia-ypsilon/

Lascia un commento