domenica, Dicembre 4, 2022
News

RS5 Sportback: cambia la forma ma non la sostanza

Audi sceglie il Salone di New York per presentare la sua ultima novità, l’innovazione non riguarda tanto la sostanza quanto la forma in cui essa si presenta.

RS5 Sportback

Per la prima volta la casa dei quattro cerchi decide di proporre la sua RS5 anche in versione 4 porte con carrozzeria “sportback”. I tecnici Audi sono riusciti ad integrare le due porte in più senza farle perdere la classica forma sinuosa della carrozzeria, la lunghezza aumenta di poco ed il passo guadagna 5 cm per garantire un comfort maggiore ai passeggeri del divano posteriore.

Viene introdotta la tinta Verde Sonoma dedicata e riproposti i caratteristici dettagli sportivi già visti sulla versione coupé: nuova griglia anteriore a nido d’ape con logo RS5 e firma Quattro ben visibili, i passaruota allargati di 15 millimetri ed il tipico scarico ovale sdoppiato delle Audi più sportive inserito nel diffusore posteriore.

I nuovi aggiornamenti di carrozzeria non ne cambiano però l’anima da supersportiva, sotto il cofano pulsa il motore V6 Biturbo della RS5 coupé che le assicura 450 CV e 600 Nm di coppia, il cambio rimane il tiptronic ad otto rapporti associato all’immancabile trazione Quattro.

Lo 0-100 rimane sotto i 4 secondi e la velocità di punta, sbloccabile su richiesta, arriva a 280 Km/h. I 600 Nm di coppia sono disponibili da 1.900 a 5.000 giri in maniera costante grazie al nuovo posizionamento delle turbine all’interno delle bancate.

In casa Audi non hanno ancora svelato prezzi ed allestimenti che arriveranno sul mercato europeo verso la fine del 2018, poco dopo la commercializzazione negli Stati Uniti ed in Canada.

Lascia un commento