venerdì, Agosto 19, 2022
Eventi

Hyundai svela a Ginevra il Concept Kite

È stato presentato al Salone di Ginevra 2018, Hyundai Kite un prototipo in scala 1:1 di dune buggy elettrica a due posti che si trasforma in moto d’acqua monoposto, Hyundai ha collaborato con Europeo di Design,

Hyundai Kite

Al Salone di Ginevra 2018, Hyundai e l’Istituto Europeo di Design hanno presentato in anteprima mondiale Hyundai Kite, una concept innovativa nata dalla collaborazione fra il Centro Stile Europeo di Hyundai e lo IED di Torino. Il prototipo è una dune buggy futuristica e leggera a due posti, che si trasforma in una moto d’acqua monoposto. Alla realizzazione del veicolo – in scala 1:1 – hanno contribuito gli studenti del Master in Transportation Design dello IED di Torino in collaborazione con il Design Centre di Hyundai Europa.

Grazie a partnership come questa, Hyundai contribuisce alla formazione di giovani designer, raccogliendo intuizioni e traendo ispirazione dal lavoro svolto insieme a studenti talentuosi. “In Hyundai lavoriamo costantemente sull’evoluzione del design, che nel tempo è divenuto il principale driver di crescita in Europa, sia per il brand sia per i volumi” – dichiara Thomas Bürkle, Chief Designer dello Hyundai European Design Center. “Allo stesso modo, investiamo anche nel futuro del design dell’auto, attraverso iniziative come questa: essere nuovamente partner di IED significa contribuire alla formazione di quelli che saranno i designer del futuro. Hyundai Kite è un progetto che ci rende molto orgogliosi, risultato di una partnership eccezionale, che ha l’obiettivo specifico di trasmettere valori di design senza tempo attraverso una formula e un’architettura distintiva”.

Hyundai Kite: doppia soluzione di mobilità

Hyundai Kite è un veicolo senza portiere, finestrini e tetto che può muoversi sia su strada che su acqua. Kite presenta un telaio monoscocca, lunghezza 3.745 mm, larghezza 2.235 mm e altezza 1.455 mm, con superfici che si intrecciano, creando un continuum generato da torsioni e intersezioni. I progettisti hanno puntato a ridurre le barriere tra l’esterno e l’interno, con lo scopo di sviluppare un’auto funzionale e divertente da guidare. Le linee trasmettono un’idea di galleggiamento e libertà, legandosi all’idea di trascorrere il tempo libero vicino all’acqua. In entrambe le configurazioni, il veicolo è dotato di alimentazione elettrica: quattro propulsori brushless nelle ruote e un sistema a turbina jet per la percorrenza in acqua. Hyundai Kite prevede un’interazione uomo-macchina intuitiva, che permette di controllare le funzioni della vettura attraverso il telefono personale dell’utente.

Lascia un commento