sabato, Agosto 20, 2022
Eventi

Le novità Peugeot al Salone di Ginevra 2018

Dai francesi di Peugeot è tutto pronto per le novità al debutto al Salone dell’Auto di Ginevra 2018.

Dal ritorno in grande stile di un’ammiraglia di lusso, firmata 508 al rinnovato comparto commerciale – con il nuovo Peugeot Rifter che andrà a sostituire il vecchio e caro Partner. Ma andiamo con ordine e partiamo proprio dalla nuova berlina a tre volumi, 508.

Dalla silohuette in stile berlina/coupé a cinque porte – al frontale ispirato al concept Instinct. Anche la zona posteriore si fa notare, con i fari a LED allungati 3D collegati da una fascia orizzontale nero lucido. Gli sportelli sono privi di cornice e danno più forza al concetto di vettura dall’anima coupé.

Dentro ci accoglie l’i-Cockpit ed il volante compatto con la corona appiattita sia nella zona alta che bassa. Bello anche lo schermo “touch” da 10 pollici e 7 tasti che richiama quasi il concetto di pianoforte. Dal posto di guida si può poi selezionare la modalità di guida preferita (Eco, Sport, Confort, Normal).

Peugeot 508

Guardando invece al comparto tecnologico abbiamo il nuovo cambio automatico a 8 marce – mentre per le motorizzazioni si fanno notare i benzina Puretech da 180 a 225 CV e i diesel da 130 a 180 CV.

Per il capitolo commerciale la kermesse elvetica porterà in dote invece il nuovo Rifter ed il prototipo Rifter a trazione integrale.

Disponibile in due lunghezze e in versione da 5 o 7 posti, esalta la polivalenza e la modularità. E’ dotato delle efficienti motorizzazioni benzina PureTech da 110 e 130 CV e Diesel BlueHDi da 75, 100 e 130 CV. E’ dotato di sistemi di assistenza attiva alla guida di ultimissima generazione. Costruito partendo dalla piattaforma modulare EMP2, può essere impiegato in diversi ambiti.

La show-car Peugeot Rifter 4×4 Concept è invece pensata per andare alla scoperta dei grandi spazi. Dotata di una trazione integrale sviluppata da Dangel, di pneumatici specifici da off-road e di una distanza dal suolo aumentata di 8 cm, sottolineata da uno stile di grande impatto, è in grado di affrontare i percorsi più difficili.

Lascia un commento