giovedì, Dicembre 8, 2022
Eventi

Motor Show 2017: dall’Oriente con furore

KIA: Trasferiamoci in Corea per Kia e Hyundai. La prima porta alla kermesse bolognese la nuovissima Stonic e la Niro nell’inedita variante ibrida. Proprio la Stonic ha tutta l’aria di essere un modello fondamentale nell’economia della casa coreana e che dovrà vedersela con i leader dei SUV compatti come Fiat 500X o o Opel Crossland X. La Niro plug-in hybrid monta invece un 1.6 benzina abbinato ad un’unità elettrica per un totale di 141 CV. Con tre ore di ricarica consente di viaggiare a zero emissioni per quasi 60 Km.

HYUNDAI: Sul fronte Hyundai lo stand coreano mette in mostra l’ultima arrivata. Anche la Kona andrà ad occupare il segmento dei crossover compatti ed è in vendita con motori benzina 1.0 o 1.6 – rispettivamente da 120 e 177 CV. Con l’estate la vedremo anche con una motorizzazione gasolio da 1,6 litri e 115 CV. Altra storia ce la racconta invece la variante al veleno della i30 che modificata in salsa sportiva si trasforma in i30N. A far battere il cuore di chi la porterà a casa sarà naturalmente il motore, turbo da 2 litri di cilindrata e 270 CV di potenza – capace dei canonici 250 orari di massima.

SUZUKI: Anche dai giapponesi di Suzuki spazio al mondo delle emozioni. In fiera a Bologna gli occhi dei curiosi cadono sulla Swift Sport. Variante più arrabbiata della rinnovata compatta giapponese che ha recentemente debuttato anche in variante ibrida.

Lascia un commento