giovedì, Dicembre 8, 2022
Test Drive

308 GTI by Peugeot Sport

La berlina francese nella versione “cattiva”

308 GTI by Peugeot Sport

Peugeot 308 GTI: dalla città alla pista in pochi attimi

Continua la tradizione sportiva del Leone con la nuova Peugeot 308 GTI, la versione “cattivissima” della berlina, realizzata dal reparto Peugeot Sport, quello che si occupa degli allestimenti delle corse per la casa automobilistica francese.

Il motore

Il motore, un THP 270, è il cuore pulsante della nuova GTI 272 cv disponibili per una velocità massima di 250 chilometri orari: 6,2 secondi da 0 a 100 km. Questi i dati delle prestazioni della “piccola” ma cattiva di casa Peugeot.
Ma non solo il motore. La sportività della GTI si evince da altri particolari: il freni anteriori a disco Alcon con pinze rosse firmate Peugetot Sport e il differenziale autobloccante meccanico Torsen a slittamento limitato.

Caratteristiche che, insieme a piccoli segreti del conducente, potranno creare in pista delle prestazioni altamente performanti.

D’altronde, è per questo motivo che il reparto Peugeot Sport ha realizzato la 308 GTI.

Le altre caratteristiche sportive

Anche gli interni sono allestiti per trasmettere la sportività dell’auto: volante, rifiniture e sedili sono tutti puntati alla pista. Anche l’i-Cockpit  – il sistema di guida e piano strumenti del veicolo – ha un’inclinazione sportiva.

Performance vuol dire anche colore. Con il “Coupe Franche”, la GTI si divide in due tinte che contraddistinguerà le versioni Peugeot Sport. La coda Nero Perla si unisce al Blu Magnetic o al Rosso Ultimate.

E dato che l’occhio vuole la sua parte, passiamo al design con la nuova griglia della calandra in nero laccato e il paraurti anteriore modificato e con la finitura rossa nel basso.

Per il resto, assetto ribassato, cerchi in lega ed estrattore nero: tutto pronto per scendere in pista anche se, con il piede sicuro, si può girare benissimo anche in città.

Il prezzo è di 32.650 euro.

Lascia un commento