venerdì, Dicembre 2, 2022
Eventi

Renault Initiale Paris: le nuove top di gamma Koleos, Scenic e Grand Scenic

Hanno fatto da palcoscenico le Dolomiti per la presentazione dell’allargamento della gamma top della casa della Losanga.

Renault Initiale Paris

Renault Initiale Paris: tratti distintivi di gamma

I tratti distintivi della versione Initiale Paris si notano già dalla mascherina, insieme ai cerchi con un design esclusivo e per chi lo desidera anche la tinta in nero ametista. Internamente questa versione top di gamma, si distingue dai sedili in pelle Pieno Fiore e la dotazione tecnologica di bordo con un impianto audio firmato Bose, il sistema multimediale R-Link e il dispositivo di assistenza al posteggio Easy Park Assist. Per Espace e Talisman, poi, sono incluse anche le quattro ruote sterzanti (4Control).

Renault Scenic e Grand Scenic Initiale Paris, le caratteristiche

Le novità presentate da Renault sono state Scenic e Grand Scenic Initiale Paris, che si presentano con un look ricercato, sfoggiano i cerchi da 20” e hanno sistemi di assistenza alla guida che comprendono: il controllo elettronico della velocità di crociera, che mantiene automaticamente la distanza di sicurezza dalla vettura che precede (Cruise Control Adattivo), il sistema di assistenza al mantenimento in corsia, il sensore che rileva i veicoli presenti negli angoli morti e l’Head-Up display che permette di leggere sul parabrezza le principali informazioni utili durante la guida.

Renault Koleos Initiale Paris, l’unico con il turbodiesel da 175 Cv

Disponibile con il turbo diesel da 175 Cv è il Renault Koleos Initilae Paris, con trazione anteriore o integrale abbinato al cambio automatico X-Tronic. Il nuovo Koleos esteticamente si presenta con i vetri laterali laminati, impianto Bose, portabagagli con apertura/chiusura “mani libere”, sedili conducente e passeggero riscaldabili con regolazione elettrica e ventilati e per concludere le sellerie in Pelle Nappa.

”Con Initiale Paris puntiamo a consolidare l’allargamento della gamma verso le fasce alte del mercato – chiarisce Biagio Russo, direttore marketing di Renault Italia – in particolare nei segmenti C e D, dove i clienti chiedono auto con finiture di qualità e con un livello di equipaggiamento al top e tutto incluso. Allo stesso tempo, da giugno offriamo questa variante, contraddistinta da una firma esterna e una interna, anche su Captur, perché il suo target è molto sensibile a soluzioni chic, dai contenuti importanti”.

Lascia un commento