sabato, Agosto 20, 2022
Foto

Dacia e Udinese Calcio insieme per l’iniziativa “The Swap”

Cyril Thereau dietro al bancone del bar alle prese con i tanti caffè italiani: al vetro, schiumati, macchiati, doppi, lunghi, ristretti, shakerati, d’orzo. Emmanuel Badu nel laboratorio di pasticceria a preparare la millefoglie per una festa di compleanno. Simone Scuffet a staccare i biglietti alla cassa del cinema per il film campione d’incassi del momento. Mentre il barista, il pasticcere e la cassiera si godono allo stadio gli allenamenti o la partita della squadra del cuore.

 

Dacia e Udinese insieme per “The Swap”

Non è un nuovo reality show, ma ciò che potrà accadere con “Dacia the Swap”, la singolare iniziativa con cui Udinese Calcio e il suo main sponsor scendono ancora una volta in campo per accendere i riflettori su uno spaccato di Italia. Quello di tutti coloro che, per il tipo di impiego che svolgono o perché desiderosi di cogliere tutte le opportunità possibili per realizzarsi, lavorano durante il weekend, spesso non riuscendo a ritagliare uno spazio per coltivare le proprie passioni: ristoratori, camerieri, cuochi, pasticcieri, bigliettai di cinema, di stadio, di teatro, di museo, benzinai, giornalisti, forze dell’ordine, medici, ma anche tanti giovani che scelgono di sacrificare il proprio tempo libero per avere più opportunità e riuscire a conquistare la propria indipendenza economica.

Con “Dacia the Swap”, Dacia e Udinese intendono premiare con una giornata libera di pura passione chi, durante il weekend, si dedica al lavoro con impegno, dedizione ed energia, senza perdere la voglia di seguire, seppur tra mille difficoltà, le proprie passioni. La sfida di tutti, sicuramente, ma soprattutto dei giovani che, in un mondo del lavoro sempre più competitivo, fanno di flessibilità ed adattabilità i loro tratti distintivi. Negli anni è aumentata molto la disponibilità dei giovani ad adattarsi al mondo del lavoro cercando di considerare comunque positivamente la propria vita. Tra i giovani che hanno già un impiego, il lavoro riveste un’importanza fondamentale: l’88% lo giudica importante per il proprio futuro, l’87,5% lo ritiene utile per metter su famiglia, per l’85% rappresenta la realizzazione personale*.

È proprio a questi giovani che nei weekend lavorativi devono necessariamente sacrificare la passione della domenica per antonomasia, quella dello stadio e della squadra del cuore, che Udinese e Dacia dedicano quest’iniziativa, senza tralasciare, tuttavia, chi lavora regolarmente durante la settimana ma fa comunque sacrifici per conciliare lavoro e vita privata. Dal 16 gennaio, e fino al 6 febbraio, tutti i lavoratori tra i 18 e i 40 anni potranno raccontare sul sito www.daciatheswap.it come ogni giorno si impegnino per dare il massimo nel lavoro, cercando però di non trascurare le proprie passioni. Gli autori delle “storie” più inedite ed appassionanti saranno premiati con uno “swap” – un vero e proprio scambio – per vivere una giornata fuori dalla routine lavorativa. Diversa dal solito sarà decisamente anche la giornata dei calciatori bianconeri, perché a prendere il posto dei vincitori sui rispettivi luoghi di lavoro saranno proprio alcuni giocatori dell’Udinese.

Come se la caveranno Thereau e compagni alle prese con i lavori più disparati? Lo scopriremo quando, in occasione della partita Udinese-Juventus, 3 dei 6 vincitori saranno sostituiti sul loro posto di lavoro da un giocatore bianconero, mentre loro potranno vivere da protagonisti una domenica allo stadio; altri 3 vincitori saranno, invece, sostituiti in un giorno infrasettimanale, mentre loro si godranno a bordocampo una sessione di allenamento della squadra. Per tutti e 6 i vincitori, inoltre, un buono TicketOne da 500 Euro spendibile per qualsiasi tipo di evento: concerti, partite, mostre o spettacoli.

Lascia un commento