venerdì, Agosto 12, 2022
Foto

[FOTO] Nuova Ford Fiesta 2017

All’evento ‘Go Further’ di Colonia, in Germania, l’Ovale Blu ha svelato in anteprima mondiale la prossima generazione di Ford Fiesta, la compatta più tecnologicamente avanzata al mondo, che sarà disponibile in 4 declinazioni: l’elegante Vignale, la sportiva ST-Line, la sofisticata Titanium e la crossover Active. Jim Farley, Vice Presidente Esecutivo di Ford Motor Company e Presidente di Ford Europa, Medio Oriente e Africa, è stato raggiunto sul palco da Mark Fields, Presidente e CEO di Ford Motor Company, per svelare le versioni di produzione delle 4 declinazioni della nuova generazione di Fiesta, di fronte a una platea composta da oltre 2.500 tra media, dealer e dipendenti. Il palcoscenico dell’evento è stato l’impianto di produzione di Niehl, nei pressi di Colonia, dove Ford realizza la compatta che da anni domina le classifiche di vendita europee, con l’obiettivo di portare avanti tradizione e innovazione del brand Fiesta dopo 40 anni costellati da innumerevoli successi.

All’evento, Ford ha:
• svelato 2 Mustang Special Edition destinate all’Europa, la Black Shadow Edition e la Blue Edition, il SUV ‘full size’ Edge declinato nella nuova serie ST-Line e le nuove versioni sportive del Transit Custom e del Tourneo Custom
• diffuso i risultati di una nuova ricerca sulle potenzialità che le auto a guida autonoma esprimono per migliorare la qualità della vita, e rivelato che i test della guida autonoma sulle strade europee inizieranno il prossimo anno
• annunciato che nel 2018 l’EcoBoost 1.0 sarà lanciato in una nuova versione a cubatura variabile, primo motore a 3 cilindri ad adottare in produzione tecnologie di disattivazione dei cilindri
• mostrato la leggendaria Ford GT40 e la spettacolare Ford GT in versione LEGO, protagoniste di nuovi set della serie “Speed Champions” che celebrano le emozionanti vittorie dell’Ovale Blu a Le Mans nel 1966 e nel 2016

“4 anni fa, al primo evento ‘Go Further’, Ford ha annunciato una completa ristrutturazione della propria operatività europea attraverso l’ottimizzazione dell’efficienza industriale e del business, l’arricchimento della propria offerta con nuovi emozionanti prodotti e l’implementazione trasversale di innovazione” ha dichiarato Farley. “Abbiamo lanciato una famiglia completa di SUV, una gamma di Performance Car che include la Focus RS e la Mustang, rafforzato la nostra offerta business con una serie di nuovi veicoli commerciali che ha ottenuto incredibili successi, e riscritto le regole del gioco con motori come l’EcoBoost 1.0. E tutto questo, ancora prima di svelare la prossima, emozionante, generazione di Ford Fiesta”.

Ford ha mostrato al mondo le 4 declinazioni della nuova generazione di Fiesta, tutte emozionali, tutte legate dal DNA comune composto da dinamismo e piacere di guida e tutte elevate a nuovi livelli di qualità distintive: la Titanium, elegante e dinamica, la ST-Line, ispirata alla gamma Ford Performance, la Vignale, esclusiva e premium, e la Active, versatile e crossover. All’esterno la nuova generazione di Fiesta mostra un design contemporaneo e dinamico, e all’interno l’atmosfera è premium e hi-tech, grazie all’ottimizzazione dell’ergonomia e all’integrazione di un touchscreen, ad alta risoluzione e capacitivo, da 8 pollici, un hub digitale per la gestione della connettività e delle funzioni dell’auto tramite il SYNC 3.

Il SYNC 3 eleva a nuovi livelli la connettività con gli smartphone sia attraverso il controllo vocale delle app del catalogo AppLink, che grazie al supporto per i sistemi Apple CarPlay e AndroidAuto per telefonare, effettuare ricerche sul Web, inviare e ricevere messaggi, ascoltare musica e ottenere indicazioni stradali in base al traffico restando concentrati sulla guida. Il SYNC 3 è dotato della funzione AppLink, che permette di utilizzare tramite i comandi vocali una serie di app per smartphone come Spotify, Glympse, Aupeo, MyBoxMan, HearMeOut e AccuWeather. La Fiesta, inoltre, è anche la prima Ford sulla quale sarà disponibile il sistema audio premium B&O PLAY, che si avvale di un particolare profilo di diffusione delle onde acustiche e di 10 diffusori, tra cui un subwoofer installato nel bagagliaio e un diffusore per medie frequenze posizionato sul pannello strumenti.

La nuova generazione di Fiesta sarà la prima Ford a essere dotata di una versione avanzata del sistema di riconoscimento dei pedoni, che può aiutare a evitare collisioni anche di notte, e di un aggiornamento del sistema di parcheggio semiautomatico Active Park Assist, che frena autonomamente per evitare i piccoli urti durante le manovre di parcheggio.
La gamma delle motorizzazioni a benzina includerà il 3 cilindri EcoBoost 1.0, disponibile in 3 step di potenza, da 100, 125 e 140 CV, e il 3 cilindri 1.1, che condivide l’architettura con l’EcoBoost ma è aspirato, disponibile in 2 step, da 70 e 85 CV. Il turbodiesel TDCi 1.5 sarà proposto in 2 step, da cavalli 85 e nella versione ad alta potenza da 120 CV.

Lascia un commento