lunedì, Agosto 8, 2022
Foto

[FOTO LIVE] Peugeot 3008 DKR al Rally del Marocco 2016

Il Rally del Marocco è partito ieri da Agadir. 270 concorrenti e 168 veicoli si sono schierati per la prima tappa lungo la costa Atlantica. In programma 120 km di settore cronometrato e altrettanti da percorrere su un percorso di collegamento, su piste stile WRC.

Per la sua prima uscita in gara e la prima prova speciale del Rally, la nuova PEUGEOT 3008 DKR pilotata dagli spagnoli Carlos SAINZ / Lucas CRUZ ha assicurato un buon livello di prestazioni. Si posiziona subito nella Top 3.

La coppia francese Cyril DESPRES – David CASTERA su PEUGEOT 2008 DKR è rimasta intrappolata in una zona segnalata come pericolo di livello 2 su 3 nel roadbook al 12° chilometro del settore cronometrato, e ha cappottato 4 volte. L’equipaggio sta bene. I meccanici di Peugeot Sport hanno tempo fino a domani mattina alle 7.30 per rimettere l’auto in condizioni di gareggiare.

Ecco le dichiarazioni dei protagonisti:

Carlos SAINZ su PEUGEOT 3008 DKR (3° nella Tappa; 3° in classifica generale)
“La speciale è andata bene. Non abbiamo avuto nessun problema. Ho delle buone sensazioni sulla 3008 DKR. Sono soddisfatto. Cercheremo di continuare a lavorare bene. Il rally è ancora lungo. Siamo terzi, una posizione abbastanza buona per la tappa successiva, una tappa maratona. Dovremo essere vigili e gestire la vettura perché non avremo assistenza. Sarà importante guidare bene e non avere problemi perché non avremo la possibilità di riparare l’auto. L’obiettivo è arrivare al bivacco mercoledì sera!”

Cyril DESPRES su PEUGEOT 2008 DKR
“Sarà l’anno delle prime volte per David e per me. Ci siamo fatti sorprendere su quel pericolo segnalato nel roadbook e la vettura ha cappottato. E’ successo all’inizio della speciale. E’ stata più la paura che il male fisico, ma i danni sulla vettura erano gravi per poterla riparare sul posto e questo ci ha impedito di continuare la speciale. Un veicolo dell’assistenza di Peugeot Sport ci ha riportato al bivacco per le riparazioni..”

Bruno FAMIN, Direttore di Peugeot Sport e manager del Team Peugeot Total
“Questa prima vera tappa è stata un po’ movimentata. Cyril e David hanno cappottato con la 2008 DKR dopo un errore di valutazione della nota che segnalava un pericolo. Per quanto riguarda la 3008 DKR, tutto procede come ci aspettavamo. Sapevano che la speciale non era tipo deserto, quindi non propriamente favorevole alle 2 ruote motrici. Carlos è 3° a 1mn26. E’ meno tempo di quanto pensavamo di perderne. Oggi dovremo affrontare una lunga parte del rally con la prima tappa maratona. Faremo il bilancio mercoledì sera quando recupereremo le vetture alle fine di queste due giornate di corsa”.

Lascia un commento