venerdì, Agosto 19, 2022
Foto

[FOTO] Opel Zafira 2017

In attesa di vederla dal vivo al prossimo Salone di Parigi 2016, Opel ha diffuso le prime informazioni sulla nuova Zafira 2017, rinnovata vettura del marchio tedesco che proverà a rinverdire i successi di un modello di grande successo, capace di vendere 2,7 milioni di unità in tutto il mondo dal 1999 a oggi. L’impresa non sarà però affatto facile: la concorrenza è aumentata e questa tipologia di vetture non ha più l’appeal di un tempo, a causa della crescita esponenziale di crossover e SUV.

Per rinnovare il look della Zafira, Opel ha quindi deciso un cambio di design, peccato che le novità siano abbastanza limitate: la vettura tedesca cambia infatti qualcosa solo nella parte frontale, con inediti gruppi ottici e una barra cromata con il logo Opel, mentre i passaruota sono ora più “muscolari”; le linee generali rimangono quindi (in larga parte) quelle pulite e razionali della passata generazione, che ormai suonano come banali e incapaci di emozionare, al contrario di quelle delle rivali (Renault e Citroen su tutte). Le cose migliorano (leggermente) nella parte interna, dove l’abitacolo è stato rinnovato: la plancia è ora più semplice e (almeno nelle intenzioni) elegante, con un nuovo schermo touch da 7 pollici integrato, sedili ergonomici AGR e volante multifunzione a tre razze, mentre la luminosità è garantita dal tetto panoramico che parte dal parabrezza e raggiunge la parte posteriore della vettura.

Dotata di un bagagliaio che dichiara una capienza compresa tra 710 (in configurazione 5 posti) e 1.860 litri, la nuova Zafira ottiene qualche “new entry” dal punto di vista tecnologico: oltre al sistema Opel OnStar (a pagamento su alcuni allestimenti) troviamo quindi le tecnologie R4.0 IntelliLink (compatibile con Apple CarPlay e Android Auto) e Navi 950 IntelliLink, il controllo dinamico dell’assetto FlexRide e la telecamera anteriore OpelEye.

E i motori? Per ora non ci sono notizie ufficiali, se non l’annuncio di una gamma rinnovata: speriamo che almeno su quel versante le novità siano capaci di emozionare!

Lascia un commento